Condividi

Buon lunedì e bentrovati al riassunto delle news più importanti di Social Media Marketing e Digital Marketing della settimana appena trascorsa. Questa settimana vedremo un importante aggiornamento riguardante Instagram, una nuova modalità per effettuare le vostre ricerche su Google e ovviamente le solite novità che si attendono da Facebook.

Instagram aggiunge le reazioni e la moderazione ai commenti

Il popolarissimo social network fotografico è sempre più attento al diffuso problema dello spam nei commenti, una “piaga” che gli utenti conoscono molto bene. Dopo aver diffuso nei mesi scorsi un aggiornamento per cui si possono bloccare i commenti con determinate parole all’interno, ora sarà possibile anche decidere se un proprio post sia chiuso totalmente ai commenti. Sarà inoltre possibile “reagire” ai commenti con un like (un po’ come avviene su Facebook), che sarà visivamente rappresentato con un cuore.

weekly marketing recap 12 dic insta 2 weekly marketing recap 12 dic insta 1

Sarà inoltre possibile rimuovere dei follower se il profilo è privato.

Google ora permette di ricercare attraverso emoji

Non c’è più la necessità di aprire la pagina di Google per iniziare una ricerca da un bel po’: ormai da tempo in tutti i maggiori browser la ricerca è integrata direttamente nella barra degli indirizzi. Ora però si può fare una ricerca su Google direttamente da Twitter e senza neanche sforzarsi di scrivere: basta twittare all’account di Google un emoji per ottenere risposta.weekly marketing recap 12 dic google

Twittando un hambuger, come nell’esempio nella foto qui sopra, si otterranno tutti i locali che vendono hamburger vicini a noi. La localizzazione per Twitter deve essere attiva per avere risultati, ovviamente.

Facebook lavora ad una sezione di notizie “featured” sullo stile di Snapchat

Una feature che molti utenti sperano che Facebook rubi a Snapchat è la sezione “Discovery“, che, grazie al totale controllo della piattaforma da parte dell’azienda, è uno dei pochi esempi di sezione news sui social network non contaminata da bufale. Ora sembra che Zuckerberg, assediato da più parti per la questione delle “fake news” su Facebook, abbia contattato vari media per creare “Collections“. Una sezione di notizie scelte dalle testate giornalistiche e inserita direttamente nel news feed. Non è ancora certo quando la nuova funzione sarà attiva.

Amazon annuncia il primo negozio senza checkout

Amazon Go è la nuova tipologia di supermercati in cui l’utente non avrà necessità di fare il checkout degli articoli da acquistare in nessun modo. Quindi negozi totalmente senza casse, siano queste automatiche o no. Il sistema, che implementa in un nuovo contesto la ricerca sulle intelligenze artificiali sviluppate per le auto automatiche, si basa sul riconoscimento all’entrata dell’utente tramite smartphone, che pagherà poi la propria spesa direttamente con carta di credito collegata al proprio account Amazon una volta uscito.

In questo momento Amazon Go è ancora limitato ai soli dipendenti Amazon, verrà aperto al pubblico a partire dal prossimo gennaio, con il primo store a Seattle.

Vi serve una GIF per il vostro post di oggi? La NASA vi dà una mano

La NASA ha aggiunto alla propria strategia Social altri due canali di comunicazione: un account su Pinterest e soprattutto un nuovo account su Giphy, dove potrete trovare quindi una vasta collezione di GIF a tema aerospaziale con immagini esclusive. Spaziale.

Gli articoli da leggere della settimana

Quali sono le tipologie di contenuti più SEO- friendly? E quale tipologia dovresti usare per il tuo progetto? Sul Blog di Moz le risposte.

Di cosa si è parlato di più su Facebook in questo 2016? Se ci pensate su un minuto ci arrivate da soli, altrimenti potete leggere i dati nel report di Facebook.

Anche per questa settimana è tutto, vi invitiamo ad iscriversi alla nostra newsletter per restare costantemente informati su tutte le ultime news riguardanti il Social Media Marketing e il Digital Marketing!
Iscriviti alla Newsletter ▸

Condividi