Nuovi strumenti di analytics, Amazon lancia anche in Italia Amazon Pay e si appresta alla battaglia con PayPal, Facebook lancia il proprio assistente intelligente: M

Anche oggi, come ogni lunedì, facciamo insieme un riassunto delle notizie più interessanti della scorsa settimana riguardo il Social Media Marketing e il Digital Marketing.

Google Analytics cambia visualizzazione

Con un post sul proprio blog Google ha fatto conoscere la nuova schermata “Home” di Google Analytics, una nuova sezione che permette di avere immediatamente sotto controllo i parametri centrali da verificare per conoscere come gli utenti scoprono e si interfacciano al sito.

weekly marketing recap 24 aprile g

La nuova pagina non si sostituisce a nessuna altra sezione, ma è in aggiunta a queste, per dare uno sguardo immediato d’insieme ai numeri del sito, e in particolare a chi è chiaramente poco pratico di numeri: infatti i titoli dei blocchi sono scritti sotto forma di domande, in modo che sia chiaro immediatamente a cosa i dati si riferiscano.

weekly marketing recap 24 aprile g2

Inoltre la nuova sezione “Discover” permette di essere sempre aggiornati sulle ultime applicazioni o novità relative ad Analytics. Le nuove funzioni saranno disponibili per tutti, il roll-out è già in corso.

Google si appresta a lanciare Hire

A quanto pare la ricca nicchia dei servizi per le aziende ha ingolosito definitivamente i Big mondiali, che dopo essersi buttati sulle chat e sui tool per le videoconferenze dedicati, ora puntano anche al settore HR e Recruiting. Facebook  ha già predisposto uno spazio dedicato che sarà disponibile per le Pagine, che potranno pubblicare annunci di lavoro e ricevere candidature direttamente tramite il profilo FB. Anche Google sembra intenzionata a percorrere lo stesso percorso e una nuova pagina, per il momento non funzionante, indica proprio un nuovo servizio pronto a partire.

weekly marketing recap 24 aprile g3

Google Hire, questo il nome del nuovo servizio, si rivolgerà direttamente alle imprese che utilizzano la suite a pagamento “G Suite”, che potranno ricevere CV e dati dai candidati direttamente tramite il profilo Google. Vi terremo aggiornati su quando questo nuovo prodotto si attiverà!

Facebook presenta M

No, non stiamo parlando del direttore del Secret Intelligence Service, ma di un nuovo assistente dotato di Intelligenza Artificiale che si inserirà presto all’interno delle nostre chat su Messenger. Il nuovo assistente, allo stesso modo di quello di Google, presente all’interno dell’applicazione Allo, e agli assistenti virtuali più o meno invasivi come Siri e Cortana, sarà in grado di intervenire all’interno di una conversazione per “dare una mano” per prenotare un ristorante, suggerire un punto di incontro, pianificare un passaggio oppure aiutarvi a riavere quei famosi soldi che avete anticipato per tutti all’ultima cena! M per il momento è in fase di roll-out solo negli USA, ma sarà presto disponibile anche in tutti gli altri Paesi.

weekly marketing recap fb

Arriva anche in Italia Amazon Pay

Amazon sfida PayPal, il sistema di pagamento nato da eBay e poi diventato uno degli strumenti più utilizzati sul web per richiedere e mandare denaro in modo facile e sicuro, e tra l’altro molto usato proprio nelle transazioni su Amazon, con un proprio sistema di pagamento chiamato Amazon Pay. Amazon Pay è stato lanciato in settimana anche in Italia, per cui l’utente potrà avere a disposizione, tramite il proprio account Amazon, un “portafogli virtuale” collegato alla propria carta di credito, che permette quindi di pagare senza doversi preoccupare di controllare i propri dati di volta in volta, e soprattutto senza dover andare su un sito terzo (come avviene con PayPal). Amazon Pay ha già iniziato a siglare partnership con altri siti e compagnie (come Vueling, per esempio) per diffondere in modo capillare il proprio sistema di pagamento, a scapito ovviamente del principale competitor, PayPal.

weekly marketing recap 24 aprile ama

Anche Facebook aggiorna Analytics

Il Social Network, che già fornisce dei buoni strumenti di Insights per le Pagine, sta implementando, con delle feature in beta, nuovi strumenti per dare modo ai propri clienti di poter verificare in che modo gli utenti interagiscano con la pagina sul social e poi come proseguano il loro percorso di acquisto, sia online che offline.

weekly marketing recap 24 aprile fba

Una delle novità senz’altro più interessanti sono gli “Autometed Insights” ovvero una serie di dati creati in modo automatico aggregando, attraverso l’AI di Facebook, dati diversi per dare una visione d’insieme immediata.

Articoli da leggere

Il Tagliaerbe risponde a quelle domande che vi siete sempre posti su come relazionarsi con un cliente, perché il cliente NON ha sempre ragione!

I Millennials sono una fascia di popolazione molto interessante per i marketers, come si rapportano con i brand? La risposta in una infografica.

Su Moz un case study di come si può fare bene SEO e in poco tempo (tre mesi), ovvero come arrivare al primo posto nella SERP!

Guardare ai competitor è spesso la prima cosa da fare per strutturare una buona strategia social, in questo articolo su WebInFermento Maria Pia De Marzo ci spiega perché.

I click dalle e-mail sono in declino del 3% nell’ultimo trimestre, secondo l’analisi di MarketingCharts.

L’AI soppianterà l’uomo anche nei lavori legati al digital marketing? È probabile (per alcuni task).

 


Se hai trovato questo articolo interessante, iscriviti alla nostra Newsletter!

Iscriviti alla Newsletter ▸