La GDPR entra in vigore (siete pronti?), Facebook ti farà trovare l’influencer giusto, Instagram ti concede una pausa dalle foto brutte…

 

Oggi è un venerdì particolare, perché (finalmente) è arrivato il fatidico 25 maggio e la nuova normativa sulla privacy entra in vigore. Tuttavia c’è anche molto altro di cui parlare su Digital Marketing e Social Media Marketing.

La GDPR entra in vigore OGGI!

weekly marketing recap gdpr

La nuova normativa sulla privacy, i cui effetti si stanno già facendo abbondantemente vedere, entra in vigore oggi. Come forse già saprete, tutte le aziende, ed in particolare quelle che lavorano nel campo “digital“, sono state costrette a rivedere il modo in cui trattano i dati personali e, in particolare, a richiedere l’esplicito consenso per detenerli e poterli usare.

Per questo motivo praticamente tutti i servizi online stanno mandando una mail in cui si chiede di controllare le privacy policy. Anche noi a Leevia ovviamente ci siamo adeguati, anzi se volete prendere visione della nostra nuova privacy policy la trovate qui.

Ma non ci siamo fermati qui, essendo noi una piattaforma che tratta dati degli utenti che partecipano ai contest online abbiamo svolto tutta una serie di azioni per fare in modo che questi dati siano al sicuro. Qui trovate tutto quello che abbiamo fatto per rendere più sicura la nostra piattaforma.

Facebook inserirà una nuova funzione per trovare gli influencer

Facebook è sempre alla ricerca di nuove funzioni da inserire all’interno della propria piattaforma, funzioni che al momento sono svolte da servizi terzi e che invece un domani forse saranno integrate direttamente all’interno del Social Network. Un esempio lampante in questo senso è la funzione relativa al dating, che probabilmente metterà in seria difficoltà Tinder.

Negli ultimi giorni è stata avvistata una nuova feature attualmente in fase di testing per cui l’advertiser, inseriti alcuni parametri di ricerca, può trovare tutti gli influencer che possono essere utili a promuovere il suo servizio.

weekly marketing recap fb1

Come si può vedere dall’immagine, pubblicata da Techcrunch, l’advertiser può verificare per ogni “creator”, quanto il proprio pubblico è compatibile con il pubblico dell’influencer in questione e si può verificare il livello di engagement e ovviamente il numero di follower. A questo punto il brand quindi può contattare il creator e proporgli una collaborazione. Questo accordo di collaborazione potrà essere raggiunto al di fuori di Facebook, per cui la piattaforma non ricaverà nulla direttamente da questa intermediazione, ma sarà una funzione che certamente, in via indiretta,  permetterà di incrementare gli investimenti in ads delle aziende.

Instagram ti permetterà di “mutare” i tuoi amici

Diciamoci la verità: quante volte vi è capitato di seguire qualcuno su Instagram solo per convenienza personale, senza essere minimamente interessati alle foto di quel feed? Ora Instagram sta testando una nuova funzione che permetterà di “mutare” questi feed e quindi non vedere più i loro contenuti. Si resterà comunque follower e si continueranno a ricevere le notifiche di mention, e l’utente in questione non sarà informato dell’azione compiuta.

weekly marketing recap 25 maggio insta1

Altra funzione attualmente in fase di test è un avviso che indica quando il nostro feed è aggiornato, per cui si può richiudere l’applicazione senza avere l’ansia di essersi persi qualcosa. È un opzione che deriva direttamente dalla volontà di rendere più “salutare” la fruizione del Social, per cui si scoraggia l’uso eccessivo dell’applicazione )e quindi, di conseguenza è un modo per rendersi più “simpatici” ma anche di avere utenti che passano sull’applicazione più tempo di “qualità”).

Su Gmail ora puoi menzionare altri contatti all’interno delle mail

Gmail è appena passata attraverso un corposo redesign, che ha portato anche diverse nuove funzionidi cui abbiamo parlato in una weekly qualche tempo fa. Una delle nuove funzioni che ancora non era stata ancora scoperta riguarda la possibilità di “menzionare” (proprio come all’interno di un Social) altri nostri contatti all’interno del corpo di una mail. La menzione si potrà attivare inserendo la classica “@” seguita dal nome del contatto presente all’interno dei contatti di Gmail. In questo modo il contatto menzionato riceverà la mail e potrà verificare in quale contesto è stato menzionato. La funzione è già attiva sul nuovo layout di Gmail. Se siete ancora sul layout vecchio potete effettuare il passaggio da “impostazioni.

Facebook testa una nuova modalità per giudicare le Pagine

La funzionalità di rating attuale su Facebook, come sa chiunque si occupo di Social Media Marketing, è particolarmente problematica. Infatti viene spesso utilizzata soprattutto per dare giudizi molto negativi nei momenti di crisi dei brand, senza che vi sia una vera attinenza fra esperienza reale dell’utente e il giudizio che questo lascia sulla Pagina. Oppure, dall’altro lato, può essere usata per ottenere delle recensioni molto positive anche se non sono veritiere. Ora Facebook sta testando una nuova forma di rating, che si baserà su diversi fattori, che non sono stati rilasciati, per cui sarà l’algoritmo di Facebook a dare un giudizio sintetico, da 1 a 10, alla Pagina in questione, e non sarà più quindi solo una questione aritmetica derivante dal giudizio complessivo delle “stelle” lasciate dagli utenti. Sarà certamente un aggiornamento molto importante e sicuramente necessario, aspettiamo fiduciosi ulteriori notizie.

Adobe acquista Magento

Concludiamo le notizie della settimana con una citazione per l’acquisizione di Magento da parte di Adobe, il colosso che produce i software più utilizzati per creare contenuti creativi, come Photoshop od Illustrator. Magento è uno dei CMS più utilizzati (anzi forse è il CMS più utilizzato) per creare e-commerce e Adobe certamente utilizzerà questa acquisizione per consolidare la propria posizione nei servizi web e cloud, sui cui Adobe sta puntando sempre di più negli ultimi anni, ma sui cui è ancora debole rispetto ad altre aziende come Salesforce od Oracle.

Articoli da leggere

Oggi vi segnaliamo due articoli per chi si è appena affacciato al mondo del Digital Marketing e del Social Media Marketing, con due post per “beginners”, ma certamente utili. Diteci se vi sono stati utili!

Parliamo di SEO: per chi è alle prime armi avere un punto da cui partire per capire di cosa parliamo quando parliamo di SEO è forse una delle cose più complicate. A parte leggere le guide di Google (ovviamente andare direttamente alla fonte delle informazioni è sempre la prima cosa da fare), questo recente articolo di Search Engine Journal può essere utile almeno per iniziare a capire gli aspetti più importanti da tenere in considerazione.

Per quanto riguarda Facebook invece, per chi si approccia per la prima volta a questo strumento in un ottica di marketing professionale, vi consigliamo di leggere l’esauriente spiegazione di Social Media Examiner relativamente a come si crea un ads su Facebook attraverso il Business Manager.

Buona lettura!


Se hai trovato questo articolo interessante, iscriviti alla nostra Newsletter!


Summary
Facebook testa una funzione per trovare gli influencer
Article Name
Facebook testa una funzione per trovare gli influencer
Description
Weekly Marketing Recap del 25 maggio: La GDPR entra in azione da oggi (quindi speriamo che siate pronti), Facebook testa un opzione per cercare gli influencer sulla sua piattaforma, Instagram testa il tasto "muto" e una nuova funzione per Gmail.
Author
Publisher Name
Leevia
Publisher Logo