Arriva l’ottimizzazione di budget a livello campagna obbligatoria in casa Facebook. Questo e molto altro nella nostra Weekly marketing recap

Weekly marketing recap del 17 febbraio: il nostro riassunto della settimana dedicato alle novità del mondo digital. Su Facebook, l’ottimizzazione del budget a livello di campagna era realtà già da qualche tempo, ma ora si avvicina il momento (fissato al 27 febbraio) in cui diverrà obbligatoria. Diverse news interessanti anche in casa Google.

Continua a leggere per restare aggiornato sulle ultime novità della settimana appena passata.

CBO obbligatoria dal 27 febbraio

CBO facebook

Tra 10 giorni, l’ottimizzazione del budget a livello di campagna (CBO) diventerà obbligatoria per tutti gli inserzionisti. Dal 27 febbraio, infatti, la gestione del budget giornaliero o totale non sarà più disponibile a livello di gruppo di inserzione.

Una novità già annunciata da Zuckerberg oltre un anno fa, utile a facilitare gli inserzionisti nella distribuzione degli investimenti in campagne pubblicitarie sulla piattaforma.

Nuova funzionalità Instagram in roll out

Instagram ha annunciato una nuova feature in fase di rilascio sulla piattaforma: la possibilità di vedere gli account mostrati di più all’interno del feed e quelli con i quali si interagisce meno.

All’interno dei Following sarà possibile vedere due liste, ovvero quella che include gli utenti con cui interagiamo di più e quelli che ci hanno coinvolto meno, nel lasso temporale degli ultimi 90 giorni.

Certo un’iniziativa interessante per dare, agli iscritti alla piattaforma, la possibilità di controllare se le connessioni create dall’azienda tramite algoritmo rispecchiano davvero gli interessi del momento e modificarle in caso contrario.

LinkedIn verso il successo: 675milioni di utenti e il record di engagement

LinkedIn verso il successo 675milioni di utenti e il record di engagement

In seguito al rapporto Q2 FY20 di Microsoft, per LinkedIn questo è un trimestre magico. Infatti a novembre ha raggiunto 660 milioni di utenti e negli ultimi tre mesi sono ben 675 milioni. Il dato più importante però non sono le iscrizioni, l’importante è che gli utenti rimangano nella piattaforma e interagisca. Sono oltre 5 milioni i professionisti che hanno effettuato la valutazione delle competenze, una funzione lanciata solo da settembre.

Nuovo valore in Search Console per chi usa lo score nelle recensioni

Google sta introducendo un nuovo rapporto in Search Console per tutti quei siti che utilizzano la revisione o il markup delle valutazioni. Quando un sito web registra le sue valutazioni con il markup di dati strutturati appropriato, genera uno snippet per gli utenti come quello mostrato in seguito:

I nuovi rapporti presenti su Google Search Console sono progettati per aiutare le proprietà nell’aggiunta del markup delle recensioni. I report monitoreranno se tutto è implementato in maniera corretta, ma anche le prestazioni dei rich snippet nei risultati di ricerca.

Sta arrivando Facebookland

Facebook ha di recente acquistato Scape Technologies

Facebook ha di recente acquistato Scape Technologies, una startup di AR che ha costruito una mappa digitale 1:1 del mondo fisico, con l’ausilio dei nuovi sviluppi della tecnologia.

L’obiettivo di Scape era quello di far visualizzare qualsiasi luogo con l’AR, con l’aggiunta di una sfida che è quella della precisione della posizione. Proprio per questo motivo, la startup ha creato un rendering 3D di tutto il pianeta Terra, con una precisione di localizzazione che non si basa sulle attuali tecnologie come la triangolazione delle celle, il GPS o il targeting IP inverso, ma su qualcosa di ben più innovativo.

Ancora non si conoscono i motivi per cui Facebook abbia deciso di acquistare Scape, ma si ipotizza che il desiderio sia quello di creare esperienze AR sempre più interattive e realistiche per facebook.com e, in qualche modo, di estenderlo al mondo reale.

Chrome estende il blocco degli annunci intrusivi sui video

Chrome estende il blocco degli annunci intrusivi sui video

Sulla base dei risultati restituiti da una ricerca condotta di recente, la Coalition for Better Ads ha aggiornato i suoi standard aggiungendo tre esperienze pubblicitarie che gli utenti trovano particolarmente fastidiose, soprattutto nei video che durano meno di otto minuti.

Sulla base di questo, a partire dal 5 agosto 2020, Chrome smetterà di mostrare tutti gli annunci su siti Web che non sono conformi.

Secondo la Coalition for Better Ads, le tre tipologie di pubblicità particolarmente fastidiose per gli utenti sono:

  • Annunci pre-roll lunghi e non ignorabili, o gruppi di annunci più lunghi di 31 secondi che vengono visualizzati prima di un video;
  • Annunci mid-roll di qualsiasi durata che compaiono nel mezzo di un video, interrompendo l’esperienza dell’utente;
  • Annunci, con immagini o testo, che compaiono sopra un video in riproduzione e si trovano al centro di 1/3 della finestra del lettore video o coprono più del 20% del contenuto.

Anche YouTube non resterà immune da questa decisione di casa Google e verrà esaminato per verificare la conformità con gli standard imposti dalla coalizione.

I proprietari di siti web, quindi, possono rivedere lo stato del proprio spazio online all’interno dei Rapporti sull’esperienza pubblicitaria, uno strumento creato per aiutare i publisher a capire se Chrome ha identificato violazioni dello standard.

Snapchat Redesign: cosa cambierà?

Nuovo stile per Snapchat 2020

L’app per Android e iOS cambia aspetto con un restyling della mappa e l’integrazione di un “magazine” in home page in modo da far apparire delle notizie brevi.

Attualmente quando di apre l’app troviamo la fotocamera, la chat a sinistra e la pagina Scopri a destra. Con il nuovo redesign la Snap Map che ti mostra le posizioni dei tuoi amici si trova insieme alla chat. Mentre Discover cambia nome in Community dove verranno mostrati anche gli Snap Original ovvero dei contenuti esclusivi creati con Snap Chat in stile serie tv dedicato a tutti gli utenti dell’app.

Finalmente sarà visibile anche una barra di navigazione, proprio quella che è stata un “simbolo” invisibile nella mancanza di Snapchat.


Vuoi restare sempre aggiornato sulle novità del mondo digital?

Riassunto
Weekly marketing recap del 17 febbraio: le novità digital della settimana
Titolo Articolo
Weekly marketing recap del 17 febbraio: le novità digital della settimana
Descrizione
Weekly marketing recap del 17 febbraio: il nostro riassunto della settimana dedicato alle novità del mondo digital. Su Facebook, l’ottimizzazione del budget a livello di campagna era realtà già da qualche tempo, ma ora si avvicina il momento (fissato al 27 febbraio) in cui diverrà obbligatoria. Diverse news interessanti anche in casa Google.
Autore
Editore
Leevia
Logo Editore