Finalmente, da ieri 7 aprile 2016, Facebook ha allargato la funzione di Facebook Live a tutti e non più solo agli iOs addicted.

Cos’è Facebook Live?

Mark Zuckerberg ed il suo team, hanno tirato fuori un altro coniglio dal loro grande cappello magico, creando la funzione di live streaming.

La funzionalità live streaming, non è proprio una novità per la società di Menlo Park. Facebook Mentions, lanciata in Italia nell’estate 2014, permette ai personaggi famosi di trasmettere i loro live. Questa app è stata subito definita in diretta concorrenza a Periscope, pioniere del live streaming di proprietà Twitter.

Nel settembre 2015, questa funzionalità è stata implementata per essere utilizzata da tutti i possessori di una pagina Facebook verificata. Da poche settimane, Facebook ha esteso nuovamente la funzionalità di live streaming, permettendo a tutti coloro in possesso di dispositivi Apple di creare i loro live.

Da ieri, invece, i live streaming su Facebook, sono stati estesi anche agli utenti Android.

Live nelle sezioni gruppi ed eventi

La funzionalità Facebook Live, potrà essere utilizzata sia all’interno della sezione eventi che all’interno di gruppi, per quanto riguarda i profili personali. Le persone interessate ad un determinato evento ma che non possono partecipare allo stesso, avranno quindi la possibilità di seguirlo in diretta grazie ai Live trasmessi dai partecipanti.
Nei gruppi, è molto utile per organizzare sessioni di Q&A. Sempre in Live, sarà possibile utilizzare la funzione Reaction attivata qualche settimana fa. Durante lo streaming potrai inserire la tua reazione e seguire quelle degli altri che, come te, stanno seguendo l’evento in diretta.

Funzioni grafiche di Facebook Live

Facebook Live offre la
possibilità di personalizzare le proprie dirette attraverso l’utilizzo di 5 filtri,
e presto verrà aggiunta la possibilità di disegnare o scrivere manualmente sulla tua
diretta.

Inviti e Live più seguiti

Presto, sarà disponibile la funzione degli inviti: potrai invitare alcuni amici a seguire la tua trasmissione direttamente dalla schermata Live. Inoltre, se non vuoi perderti i migliori Live, gli sviluppatori stanno pensando di dedicare una sezione in cui verranno raccolti i video più seguiti, i più chiacchierati e quelli più vicini ai tuoi interessi.

Da desktop, sarà possibile esplorare i video in diretta in quel preciso istante, seguendoli sulla Facebook Live Map.

Facebook Live sulle pagine

Io ho provato con la mia pagina Facebook a creare un live, ed è davvero semplice:

Basta cliccare sulla barra dello stato e si apre la prima schermata che vediamo a sinistra. Come potrete notare, è stata aggiunta l’icona evidenziata in blu: un omino con i cerchi intorno. Con un semplice tap, si aprirà la seconda schermata che vediamo a destra, e si può partire con la trasmissione live.

I vantaggi di Facebook Live per tutti

I vantaggi di creare live streaming sono innumerevoli. I clienti amano vedere il lato umano e non solo il lato professionale di un’azienda. Facebook Live, se utilizzato con consapevolezza, potrebbe diventare un potente strumento di storytelling. Qualche settimana fa, avevamo parlato di come Hangouts potrebbe essere un noNvalido alleato in una strategia di marketing.

Google Plus però, non ha lo stesso numero di utenti Facebook, anzi… è un social ancora troppo sottovalutato. Facebook, dal canto suo, ha 1,59 miliardi di utenti attivi mensili, numero sempre più in crescita.

Facebook Live, in una strategia di marketing, invece ha tutte le possibilità di fare il botto.


Se hai trovato questo articolo interessante, iscriviti alla nostra Newsletter!

Iscriviti alla Newsletter ▸