Nel nostro ultimo post vi abbiamo parlato dei 5 tool (+1) per l’organizzazione dei contenuti, nel content marketing. Oggi, invece, vogliamo soffermarci sui tool utili per la creazione di contenuti da pubblicare sul vostro blog o sulle vostre pagine social.

Qualche tempo fa avevamo dedicato un post a Canva, strumento davvero utile e completo per la creazione di grafiche di tutti i tipi, facilmente utilizzabile anche da coloro che non hanno competenze da designer.

Canva, ovviamente, ha delle alternative, in base al tipo di contenuto che si intende creare. Di seguito la nostra lista di tool indispensabili, in alternativa a Canva, per la creazione di contenuti da pubblicare sul vostro blog o sui vostri canali social.

1. Pixlr

Collegandosi al sito di Pixlr, si aprono due differenti tool: Editor ed Express.


Selezionando l’applicazione Editor, apparirà una schermata simile a quella di Photoshop. Sono presenti palette degli strumenti, e si lavora su livelli. L’utilizzo è comunque abbastanza intuitivo anche per chi non ha grossa esperienza in programmi di grafica. Vi è la possibilità di importare immagini dal proprio pc, oppure di creare i vostri file ex novo.

L’applicazione Pixlr Express, invece, permette la modifica veloce di immagini importate dal pc, da url o da webcam, inoltre offre la possibilità di creazione di collage composti da più foto secondo dei layout già preimpostati. Per personalizzare le vostre immagini, sono disponibili molti filtri, effetti, cornici e stickers.

Il tool è completamente gratuito, potrebbe quindi essere un degno competitor di Canva. Il neo riguarda i font disponibili da aggiungere alle immagini: purtroppo sono solo 7, ma sono tutti graficamente accattivanti.

2. Pablo by Buffer

Avevamo già parlato di Pablo nel nostro precedente post dedicato ai 15 strumenti e risorse per creare fantastiche immagini per i tuoi profili social media.

Pablo è di semplice utilizzo: basta selezionare la dimensione del tipo di post che si vuole creare (disponibile formato Facebook, Twitter, Pinterest e Instagram). Una volta selezionato la dimensione d’interesse, si può selezionare l’immagine di sfondo tra circa 50.000 disponibili. Nel caso non trovaste nessuna immagine di vostro gradimento, potrete effettuare l’upload di quello che vi piace di più. Potrete aggiungere un testo ed il logo della vostra azienda ed il gioco è fatto.

I vantaggi di Pablo sono sicuramente la velocità di utilizzo e il fatto che sia free. Il suo neo è la scarsa personalizzazione delle dimensioni, si può infatti scegliere solo tra dimensioni predefinite.

3. Creately

Spesso i lettori, trovano noiosi i numeri e le statistiche. Creately è un tool online per la creazione di diagrammi e statistiche visuali.

Questo strumento è utilizzabile direttamente online e non è obbligatoria l’iscrizione. Se non sapete da che parte cominciare con l’utilizzo di questo tool, è disponibile una guida iniziale dalla quale prendere spunto. Si può partire dalla creazione di un diagramma ex novo, oppure da template già preimpostati. Vi è la possibilità di scelta fra più di 50 diagrammi ed icone da personalizzare per le vostre presentazioni.

4. PicMonkey

Un bel tool per la creazione e modifica di immagini.

PicMonkey fornisce la possibilità di creare grafiche con dimensioni predefinite per i social media o personalizzabili. Si può editare un’immagine importandola dal proprio pc, o in alternativa, si può creare la propria grafica partendo da zero. Disponibile la possibilità di aggiungere testo, stickers, cornici ed effetti particolari. Il neo è che non tutte le funzioni disponibili sono gratuite, ma anche con gli strumenti free si possono creare delle belle immagini da pubblicare sui vostri blog o social media.

Avete già provato tutti questi tool ma continuate a preferire Canva?

Se lo utilizzate regolarmente, saprete sicuramente che ci sono molte immagini a pagamento e che questo ne costituisce un limite. Allora vi sveliamo un piccolo trucco: esiste un tool di nome Illustrio che può andare a braccetto con Canva.

Grazie ad Illustrio potrete scegliere tra illustrazioni, icone, percentuali e rating per personalizzare le vostre immagini ed infografiche. Se il vostro utilizzo non è massivo, è davvero un ottimo strumento: ogni mese Illustrio permette di scaricare fino a 25 immagini gratuitamente, personalizzate secondo i colori del vostro logo aziendale, oppure in combinazioni di colori a vostra scelta Le immagini scaricate da Illustrio, possono essere utilizzati gratuitamente anche per scopi commerciali.

Termina qui la nostra puntata sui tool indispensabili per la creazione di contenuti.

In questo post troverete altri tool per la creazione di infografiche, citazioni visuali e GIF.

Il post conclusivo relativo ai migliori tool per il content marketing, sarà dedicata all’ultimo step della strategia, ovvero la distribuzione di contenuti.


Se hai trovato questo articolo interessante, iscriviti alla nostra Newsletter!

Iscriviti alla Newsletter ▸