Anche al centro di ricerca di Facebook è agosto, e in onore del Giorno Internazionale del Gatto (festeggiato lo scorso 8 agosto) ne hanno approfittato per confrontare i dati di 160.000 profili di persone negli Stati Uniti che hanno condiviso foto di cani o gatti (o entrambi).

L’obiettivo? Verificare se gli amanti di una o dell’altra specie animale rispecchiano gli stereotipi associati ai due animali! I cani sono infatti di solito considerati più amichevoli e tranquilli, mentre i gatti sono associati all’indipendenza, all’imprevedibilità e alla riservatezza.

I risultati sembrano confermare la tendenza ad associarsi con l’animale più affine al proprio spirito: infatti gli amanti dei cani (cioè coloro che hanno postato più immagini di cani) hanno generalmente più amici (su Facebook), anche se i “gattari” si prendono la rivincita perchè vengono invitati maggiormente agli eventi.

Lo stereotipo dei gattari soli? Sembra confermato! Infatti la percentuale di single (ricavata dal proprio stato relazionale su FB) è più alta fra questi (30% contro il 24%).

cani o gatti? simpson

Per quanto riguarda invece l’espressione del proprio stato emotivo i gli amanti dei gatti sembrano più a loro agio nel far sapere quando sono felici o depressi (derivante probabilmente dalla loro natura riflessiva) mentre gli amanti dei cani tendono a esprimere di più sentimenti di orgoglio e di eccitazione.

Nel grafico qui sotto come in quelli successivi vediamo infatti il range di sproporzione fra le due tipologie, più è alta la sproporzione (quindi più è lunga la barra da una parte o dall’altra) più è ampio il divario in termini di abitudini.

cani o gatti? feelings

Nel loro stare a casa da soli bisogna riconoscere però che i gattari tendono a scegliere dei libri e show tv più vari (fantascienza, horror, fantasy) rispetto agli amanti dei cani (amore e libri o show con i cani)

cani o gatti? libri

cani o gatti? tv show

Vi riconoscete in questa divertente ricerca di Facebook? O siete più preoccupati dall’ammontare di informazioni che condividiamo?

Fatecelo sapere nei commenti!

Fonte:Research at Facebook