Amazon lancia il suo Social, Google inserisce il bottone follow e Snapchat prova a rendere più semplice creare gli ADS…

 

Anche questa settimana non perdiamo tempo e vediamo tutto quello che forse vi siete persi di importante (ma noi siamo qui per questo!) riguardo Social Media Marketing e Digital Marketing. In particolare diverse novità da Google, ma anche Amazon e Snapchat. Assente della settimana: Facebook!

Amazon lancia il suo social network

Anche Amazon si getta di slancio nell’affollata competizione dei social network, dopo aver dimostrato di non aver paura delle altre aziende USA come Google, Microsoft e Apple su terreni che non sembravano adatti, come quello dell’Intelligenza Artificiale, diventando punto di riferimento con Alexa. Tuttavia il nuovo social, chiamato Spark, è perfettamente complementare con il main business del più grande sito di vendite al mondo, in quanto si tratta di un social incentrato sugli acquisti.

Spark infatti non è altro che un feed all’interno dell’app di Amazon (per il momento disponibile solo in USA e per iOS) nel quale si possono vedere, dopo aver selezionato i propri interessi, gli aggiornamenti dei negozi o di altri utenti.

weekly marketing recap 24 luglio ama

Una delle cose più interessanti è che se si notano degli oggetti tra le foto condivise nel feed, si possono direttamente acquistare (su Amazon ovviamente): ci ricorda in questo uno degli ultimi aggiornamenti di Pinterest.

weekly marketing recap 24 luglio ama2

Per il momento Spark è un esperimento sostanzialmente in beta, rilasciato solo per alcuni utenti. Sarà sicuramente interessante se gli utenti lo popoleranno con i propri feed e le proprie recensioni di prodotti, un po’ come già fanno nella sezione commenti del sito, in modo da diventare un serio rivale di Instagram nel settore dell’influencer marketing.

Su Google arriva il tasto “follow”

A proposito di social network, sappiamo tutti dell’esperimento fallito di Google+, che tuttavia aveva alcuni elementi di novità certamente interessanti. A quanto pare il colosso delle ricerche online sta cercando di traslarli su altri prodotti. Nel frattempo comunque non si dà per vinto sul fronte delle funzioni in stile social e rilascia il bottone “follow“.

weekly marketing recap 24 luglio goo

Come si vede dalla GIF esplicativa, direttamente dalla ricerca è possibile trovare una argomento che ci possa interessare e decidere di “seguirlo“. Da quel momento ogni volta ci sarà una news relativa all’argomento in questione, comparirà all’interno del feed delle notizie associato all’utente Google.

Google amplia Home Service Ads

Nel frattempo giunge notizia che Google ha ampliato (per il momento ancora solo negli USA) le città coperte dal servizio “Home Service Ads”, ovvero la possibilità, per chi offre servizi per la casa (come idraulici, elettricisti etc) di essere promossi nella SERP. L’eligibilità per essere ammessi al programma, però, avviene solo a seguito di un severo processo di selezione.

weekly marketing recap 24 luglio goo2

In poche parole, per poter pagare per potersi fare pubblicità, si dovrà essere selezionati!

Nuova versione in beta per la Search Console

Ultima notizia da Google è la nuova versione della Search Console, il tool per sviluppatori per avere sotto controllo come Google si “relaziona” con il proprio sito: errori, stato di indicizzazione, query, posizione nella SERP e altro.

weekly marketing recap 24 luglio goo4 weekly marketing recap 24 luglio goo5

La nuova visualizzazione sembra sarà più centrata sull’aspetto grafico e su nuove modalità di visualizzazione in grafici dell’andamento di “salute” del proprio sito.

Snapchat rilascia Snap Publisher

Una delle motivazioni che in questo momento stanno rallentando la crescita di Snapchat è la difficoltà nel creare, facilmente come negli altri social network, pubblicità che funzionino. Il target giovane è senz’altro un fattore che porta molti brand ad interessarsi all’app gialla, tuttavia questi tendono a faticare troppo nel creare degli ads che funzionino.

Snapchat ha quindi rilasciato un nuovo tool, chiamato Snap Publisher, in cui i brand possono creare più facilmente i propri Ads, in formato verticale. Il tool infatti è dotato di diverse funzioni utili, come avere già a disposizione dei template “giovani” , oppure essere dotato di una AI che adatta da sola video e foto orizzontali nel formato verticale tipico di Snapchat.

weekly marketing recap 24 luglio snap

Snap Publisher è per ora disponibile solo ai clienti che sono già autorizzati a creare Ads tramite Snap Ad Manager, il tool per creare autonomamente i propri Ads.

Il Regno Unito vieterà le pubblicità con gli stereotipi di genere

L’Advertising Standards Authority, ovvero l’organizzazione di autoregolamentazione dei pubblicitari del Regno Unito, ha in settimana fatto sapere che diramerà presto delle nuove regole per evitare che le pubblicità in futuro contengano degli stereotipi di genere, che la stessa organizzazione ha dichiarato avere “conseguenze sugli individui, sull’economia e sulla società”.

Il dibattito sugli stereotipi di genere, che colpiscono in particolare la figura femminile, è cresciuto molto anche grazie a diverse proteste su pubblicità con evidenti stereotipi riguardo il corpo femminile e le differenze fra bambini e bambine.

Articoli da leggere

Su Contently un reminder su quello che il più grande trend nel marketing in questo momento. Provate ad indovinare!

Su WebInFermento un’analisi per convincervi, nel caso ce ne fosse realmente bisogno, che le “reazioni” su Facebook non sono una cosa da ragazzini.

CONVERTIRE. Fondamentale nel Social Media Marketing. Come? Partite dall’articolo del Tagliaerbe.

Stanco di non capire come le Analytics funzionino? Google ha aggiunto la possibilità di fare delle ricerche con “linguaggio naturale”.

Perché la ricerca di Google sui video è diversa da quella di Youtube. La risposta su Search Engine Land.

Dario Ciracì su WebInFermento illustra una ricerca riguardo fiducia, brand e probabilità di acquisto.

Summary
Weekly Marketing Recap del 24 luglio: Amazon lancia Spark
Article Name
Weekly Marketing Recap del 24 luglio: Amazon lancia Spark
Description
Amazon rilascia il suo tentativo di Social Network, Google inserisce il bottone per seguire le notizie da una ricerca e Snapchat cerca di semplificare la creazione di ads.
Author
Publisher Name
Leevia
Publisher Logo