Facebook annuncia i nuovi Portal, Google lancia il Stay Safer e, intanto, la lotta tra Snapchat e Instagram entra nel vivo. Weekly Marketing Recap del 14 giugno

 

Da Facebook che lancia dispositivi Portal di nuova generazione fino all’aggiunta della funzione Stay Safer su Google Maps. Questa settimana abbiamo certamente due grosse notizie da Menlo Park, ma non è tutto. Diverse news anche in casa YouTube e Snapchat. La nostra Weekly Marketing Recap del 14 giugno.

 

Facebook introdurrà nuovi dispositivi Portal entro questo autunno

L’annuncio è arrivato da Andrew Bosworth, VP AR / VR in Facebook. Al Code Conference di Scottsdale, lo stesso Bosworth, a proposito di Facebook Portal, ha dichiarato che entro l’autunno usciranno nuovi modelli.

Facebook Portal, per chi non lo sapesse, è uno smart display compatibile con Alexa. Lanciato per la prima volta nel novembre del 2018, attualmente è disponibile solo in due modelli: Portal con display da 10 pollici e Portal + con display da 15,6 pollici.

Facebook ha spiegato che sta tirando fuori dal suo cilindro una nuova generazione di dispositivi e che gli stessi si assicureranno che la connessione umana resti al centro di tutto.

Bosworth non ha anticipato nulla sui nuovi modelli di Facebook Portal. L’unica cosa che si è lasciato sfuggire è la possibilità di introdurre una nuova fotocamera che si adatti alla TV ed utilizzi lo schermo per videochiamate ed interazione. Da quanto emerso dalla conferenza F8 sappiamo anche che Facebook ha il desiderio di aggiungere ulteriori app all’interno di Portal, a partire da WhatsApp.

Attenderemo questo autunno per vedere il risultato dei nuovi sforzi da parte dell’azienda.

 

Facebook e il boom Oculus Quest

A due settimane dall’uscita di Oculus Quest, Facebook ha annunciato di aver venduto contenuti per oltre 5 milioni di dollari. Cifre non certo indifferenti considerato che stiamo parlando di un dispositivo VR, tecnologia lungi dall’essere diventata mainstream.

Lo stesso Oculust Quest, comprensivo di un visore, due controller touch ed altri accessori, ha un costo che parte da 449 euro nella sua versione da 64 GB. A conti fatti parliamo di un’interessante novità, in quanto lo strumento VR Facebook non richiede un PC o uno smartphone per funzionare. Completamente wireless, offre un monitoraggio posizionale basato su telecamere di fascia molto alta.

Oculus Quest weekly marketing recap

Al momento del suo lancio, circa un paio di settimane fa, lo store Oculus disponeva di circa 5o titoli da scaricare con un costo massimo di 30 dollari. In un momento in cui la VR sta ancora cercando di farsi strada, le vendite di contenuti pari a 5 milioni di dollari in così poco tempo rappresentano un enorme successo commerciale per Facebook.

 

Google lavora per far sentire i suoi utenti al sicuro quando sono in taxi

Se hai già viaggiato in altri Paesi del mondo sai perfettamente che, a volte, prendere un taxi può far sentire in difficoltà.

Per tutti coloro che viaggiano molto, Google sta aggiungendo una nuova funzione a Maps che renderà il taxi un luogo più sicuro. Presto sarà possibile ricevere un avviso quando l’autista cambia rotta, il che può aiutare a sentirsi più tranquilli quando ci si trova in città che non si conosce.

La nuova funzionalità sarà molto semplice da utilizzare: sarà sufficiente aprire Google Maps, digitare la propria destinazione e scegliere l’opzione “Stay safer” dal menù. Come suggerisce il nome, questa opzione invierà una notifica di avviso allo smartphone nel momento in cui l’autista del veicolo non si sta comportando come dovrebbe.

Le notifiche verranno effettivamente inviate solo se ci si allontana dalla rotta di 500 metri o più. Secondo Google, questo è un raggio sufficiente per evitare il traffico, lavori in corso ed altro.

Questa funzionalità, almento per il momento, è disponibile solo India e presto potrà essere rilasciata a livello globale.

 

I bambini non potranno più andare live su YouTube senza supervisione da parte di un adulto

In risposta alla diffusa critica secondo la quale YouTube non stia facendo abbastanza per limitare la diffusione di contenuti inappropriati sulla piattaforma, l’azienda sta prendendo ulteriori provvedimenti per limitare le azioni dei bambini.

Oltre ad aver limitato la diffusione di contenuti che mostrano i minori in situazioni rischiose, la piattaforma ha anche aggiornato le sue policy limitando i live per tutti i minorenni. D’ora in poi, quindi, a meno che non siano chiaramente affiancati da un adulto, bambini ed adolescenti non saranno in grado di trasmettere in streaming live.

D’altro canto, YouTube afferma che un divieto totale di pubblicare video con bambini danneggerebbe i creators e, da questo, la preferenza di mettere dei paletti alla diffusione di questi contenuti.

YouTube spiega che i video con minori che non violano le policy e sono postati con innocenza verranno semplicemente limitati a livello di portata, mentre per tutti gli altri ci sarà un’eliminazione alla base. L’azienda ha anche annunciato la sua collaborazione con le forze dell’ordine per indagare sui crimini contro i bambini. La tecnologia, ancora una volta, al servizio della comunità.

 

Continua la lotta tra Snapchat e Instagram

La lotta tra Snapchat e Instagram, per conquistare il trono di piattaforma social commerce, sta entrando nel vivo come non mai. Dopo aver introdotto una funzionalità interna per vendere biglietti per eventi tramite SeatGeek (funzionalità sviluppata da Shopify), ora sta comparendo un nuovo bottone di acquisto per cinque influencer.

Snapchat ecommerce weekly marketing recap

A partire dal 6 giugno, Kylie Jenner, Kim Kardashian West, Shay Mitchell, Spencer Pratt e Bhad Bhabie hanno ottenuto un nuovo bottone e-commerce, proprio sui loro profili, che consente a tutti gli utenti di acquistare articoli dei loro brand: Kylie Cosmetics, KKW Beauty, Béis , Pratt Daddy Crystals e BHAD Goods.

I più maligni pensano che questa sia una mossa per “addolcire” i migliori influencer e tenerli legati a Snapchat, offrendo loro la possibilità di un nuovo canale di vendita, anziché “lasciarli passare” ad Instagram. Come si suol dire… Ai posteri l’ardua sentenza!

 

Articoli da leggere

  • PMI e Digitale: a che punto siamo? Un articolo a cura di SmartWeek ha raccolto delle statistiche che ci fanno comprendere quanto il digitale, ancora oggi che si parla addirittura di rivoluzione e trasformazione, sia penetrato pochissimo all’interno della mentalità imprenditoriale italiana. Per esempio, dato che mette i brividi, solo il 9% delle stesse utilizza Google ADS.
  • Ed eccoli, finalmente sono arrivati gli stickers con i testi delle canzoni nelle Instagram Stories annunciati in una delle nostre precedenti Weekly. Non ancora disponibili per tutti (d’altra parte c’è chi ancora aspetta la musica), in un articolo tutorial a cura di Mobileworld scoprirai come utilizzarli e personalizzarli nelle tue Stories.

 


Iscriviti alla Newsletter ▸
Summary
Facebook nuovi dispositivi Portal: Weekly Marketing Recap del 14 giugno
Article Name
Facebook nuovi dispositivi Portal: Weekly Marketing Recap del 14 giugno
Description
Da Facebook che lancia dispositivi Portal di nuova generazione fino all'aggiunta della funzione Stay Safer su Google Maps. Questa settimana abbiamo certamente due grosse notizie da Menlo Park, ma non è tutto. Diverse news anche in casa YouTube e Snapchat. La nostra Weekly Marketing Recap del 14 giugno.
Author
Publisher Name
Leevia
Publisher Logo