Facebook è in continua evoluzione con diversi aggiornamenti e novità, Instagram aumenta il numero di partecipanti nelle video-chat e Pinterest semplifica il lavoro degli inserzionisti

 

Le notizie della settimana di ambito Digital marketing, Social media marketing e non solo, con diverse novità da parte di Facebook, ma anche di Instagram e Pinterest.

 

Facebook elimina la funzione carosello dalle Pagine

Se ogni tanto crei dei caroselli per le Pagine Facebook che gestisci, ti sarai certamente accorto che non è più possibile creare questo tipo di post da organico e nemmeno dalla gestione dei post per le inserzioni. Se invece hai ancora la funzione, sappi che a breve verrà tolta per tutti.

Facebook elimina il carosello weekly marketing recap

Il carosello, altro non è che un post composto da più immagini con rimando ad un sito web specifico. Sull’eliminazione della funzionalità non ci sono ancora comunicazioni ufficiali, ma secondo quanto riferito dall’assistenza Facebook, nelle prossime settimane verrà tolta a tutti la possibilità di crearli.

 

Facebook ha annunciato una nuova opzione di ottimizzazione delle inserzioni

Altra novità della settimana targata Facebook: il social network di Menlo Park sta lanciando la possibilità di ottimizzare le inserzioni per ottenere una maggiore fidelizzazione degli utenti che rispondono positivamente ad una sponsorizzata con invito a scaricare un’applicazione. Siccome alcune ricerche hanno dimostrato che solo il 10/12% delle persone che scarica un’app continua ad utilizzarla per oltre 7 giorni dal download, e solo il 4/5% resta attivo dopo i 30 giorni, Facebook ha studiato una nuova modalità per la fidelizzazione degli utenti.

Quest’opzione è disponibile solo per le campagne di annunci con obiettivo di installazione app ed offrirà agli inserzionisti la possibilità di trovare gruppi di utenti con interessi e comportamenti simili a coloro che non disistallano l’app dopo il secondo o il settimo giorno. Secondo Facebook, al momento, i brand che hanno testato questa funzione si possono dire soddisfatti.

 

Ancora Facebook: in arrivo Messenger 4

A seguito di una ricerca condotta da Kelton Global, dalla quale è emerso che gli utenti cercano la semplicità nelle app di messaggistica istantanea, Facebook ha deciso di lanciare Messenger 4: una versione molto più semplificata rispetto a quella che vediamo oggi. Il proposito di questo aggiornamento è quello di portare più conversazioni autentiche e meno spam.

Innanzitutto, Messenger 4 sarà molto più intuitivo, con solo 3 tab: chat, persone e discover.

Facebook messenger 4 weekly marketing recapAll’interno della tab chat potrai cominciare le conversazioni e rispondere ai messaggi non letti. In persone, invece, potrai trovare i tuoi amici che sono presenti su Messenger e con i quali non hai mai chattato, vedere la loro attività e guardare le Stories da loro postate. Infine, in discover troverai un po’ di tutto: giochi, Stories delle aziende, notizie e bot.

Ma le novità non finiscono qui: verranno aggiunte nuove personalizzazioni nelle chat e verranno introdotte le possibilità di condividere indicazioni stradali, sondaggi e molto altro.

 

Altre novità in casa Facebook

  • In roll-up una funzione che permetterà agli utenti di aggiungere musica e playlist all’interno del proprio profilo personale, un po’ come si faceva sull’oramai defunto MySpace;
  • Facebook come TikTok (ex Musical.ly): è in fase di rilascio in diversi Paesi Lip Sync Live che permetterà ad artisti e creators di connettersi ai propri fan;
  • In implementazione anche la musica nelle Stories, come su Instagram.

 

Instagram espande la video chat a gruppi di sei persone

Instagram, a giugno 2018, aveva incrementato le chat video ad un massimo di quattro persone. Il 22 ottobre, tramite un tweet sulla pagina ufficiale Instagram, è stata annunciata l’implementazione fino a sei partecipanti.

Avviare una video-chat di gruppo è molto semplice: intanto dovrai assicurarti di aver aggiornato l’app all’ultima versione. Di seguito i passaggi necessari:

  • tocca l’icona DM (l’aeroplanino di carta) in alto a destra nel feed;
  • fai tap sul nome utente o sul gruppo di tuo interesse;
  • clicca sull’icona della videocamera in alto a destra: la persona o il gruppo riceveranno una notifica.

Puoi video chattare con chiunque sia in contatto con te tramite DM.

 

Pinterest aggiorna la gestione degli annunci con nuove funzionalità

Pinterest sta lanciando una serie di aggiornamenti all’interno della gestione annunci. Se usi questo social network per il tuo lavoro, ti interesserà sapere che ci sono diversi miglioramenti nel processo di creazione delle campagne, oltre che nuove funzionalità di targeting e di reportistica. Di seguito un riassunto di quello che cambierà:

  • possibilità di mettere in pausa le proprie campagne;
  • gestione semplificata delle inserzioni, con la possibilità di creare più annunci anziché promuovere i pin singolarmente;
  • anziché promuovere i pin solo da ADS Manager, si potranno creare le sponsorizzazioni anche dallo stesso profilo Business (un po’ come il “metti in evidenza” di Facebook);
  • possibilità di effettuare test duplicando campagne e gruppi di annunci;
  • gestione del posizionamento degli annunci, con la possibilità di scegliere dove essi saranno visibili;
  • costruzione di segmenti di pubblico molto mirati grazie allo strumento Audience Insights;
  • nuove opzioni di targeting per interessi;
  • possibilità di verificare i pin organici più visti e sponsorizzarli direttamente dal pannello Analytics;
  • misurazione della propria awareness su Pinterest grazie alla possibilità di vedere il numero di visualizzazioni mensili.

Tutte queste funzionalità sono al momento disponibili solo ed esclusivamente per il mercati in lingua inglese e per profili Business, ma presto verranno introdotte in tutto il mondo.

 

Articoli da leggere

  • L’intelligenza artificiale sta cambiando il marketing? La risposta è sì, ma in che modo? Un’interessante analisi a cura di Social media examiner.
  • La rimediazione (in inglese remediation) è un neologismo coniato da Bolter e Gruisin. Quando si parla di media, essa rappresenta una sorta di innovazione e trasformazione, un nuovo punto di incontro tra analogico e digitale. A tal proposito risulta essere interessante l’iniziativa dell’Istituto Treccani che ha deciso di analizzare parole ed espressioni utilizzate nelle canzoni indie italiane, il tutto attraverso i propri canali social ed una playlist ad hoc su Spotify.

 


Iscriviti alla nostra Newsletter:

Ti manderemo il nostro recap settimanale ogni lunedì

Il titolare del trattamento dei dati personali è Leevia S.r.l. ai sensi della presente Informativa privacy.

Voglio ricevere la Newsletter di Leevia S.r.l., a mezzo e-mail, anche mediante profilazione, come specificatamente indicato nell’Informativa privacy. Accetto i termini d'uso, incluso l'utilizzo dei cookie.

Summary
Facebook toglie il carosello, ottimizza le inserzioni per le app e "copia" TikTok
Article Name
Facebook toglie il carosello, ottimizza le inserzioni per le app e "copia" TikTok
Description
Weekly marketing recap del 26 ottobre: Facebook è in continua evoluzione con diversi aggiornamenti e novità, tra cui l'eliminazione dei post carosello, l'ottimizzazione per fidelizzazione con obiettivo download app, l'introduzione di Messenger 4 e il roll-out di funzionalità "rubate" da MySpace e TikTok. Instagram aumenta il numero di partecipanti nelle video-chat e Pinterest semplifica il lavoro degli inserzionisti
Author
Publisher Name
Leevia
Publisher Logo