Consigli ed ispirazioni per strategie di content e social media marketing nel mondo pets

Secondo le ricerche più attuali, il settore pets è in grande crescita. Soprattutto a seguito della crisi derivata dalla pandemia da COVID-19 e delle regole di distanziamento sociale istituite, le quali inevitabilmente creano code e lunghe attese per entrare nei negozi, l’online rappresenta una delle opportunità più redditizie per i brand emergenti.

Nonostante i grandi numeri, l’industry pets è estremamente insidiosa poiché ha una grande concorrenza soprattutto in termini di rivenditori (in ecommerce e offline). Proprio per questo motivo, oggi più che mai, è diventato importante saper comunicare online e curare la propria presenza in maniera accurata e strategica.

Inoltre, quando genericamente si parla di settore pets si spazia in un campo molto ampio: dai veterinari ai piccoli saloni di toelettatura, passando per le principali catene di approvvigionamento per beni di necessità dedicati agli animali domestici, negozietti e molto altro.

Nonostante le diverse tipologie di business legate a questa specifica industry è bene specificare che l’intero settore ha delle cose in comune: l’amore per gli animali, un vasto pubblico in target e la necessità di creare strategie di marketing efficaci e coerenti al fine di raggiungere degli obiettivi specifici.

Se ora ti stai chiedendo da che parte iniziare, continua a leggere per ricevere dei suggerimenti utili per la tua strategia di content e social media marketing.

Interagisci con i tuoi clienti

Per migliorare la reputazione della tua azienda e la sua visibilità online puoi utilizzare i social media per interagire con i tuoi follower / clienti.

Per esempio, potresti utilizzare le Instagram Stories per l’inserimento di un box di domande che i tuoi utenti potrebbero utilizzare per porti dei dubbi pertinenti al tuo settore. Ovviamente, per trasmettere valore è poi necessario prendersi il giusto tempo al fine di dare dalle risposte che siano in linea con le richieste e che dissipino tutte le incertezze.

Un’altra modalità per interagire con i tuoi clienti è quello di inserire nel tuo calendario editoriale uno spazio dedicato a loro. Se hai una toelettatura o un negozio di vendita di prodotti per animali, quindi, puoi pensare di postare sui tuoi canali social una foto dei pets dei tuoi clienti dopo il bagnetto o mentre si godono la scelta del prossimo giochino.

Ricorda di chiedere l’autorizzazione e di utilizzare un’alta qualità delle foto, con una caption divertente e coinvolgente. Così facendo è probabile che il proprietario dell’animale condivida il tuo post con gli amici, fornendo una maggior visibilità alla tua Pagina ed aiutandoti a guadagnare nuovi potenziali fan / follower che potrebbero, con il tempo, diventare tuoi clienti.

Offri contenuti informativi

Se, da una parte, i contenuti divertenti e di engagement ti aiutano ad aumentare il coinvolgimento della tua community, dei post educativi ti aiuteranno a rafforzare la brand reputation.

Per farlo puoi utilizzare la sezione blog del tuo sito web, alimentando la diffusione attraverso i canali social aziendali, sempreché vi sia un piano editoriale ben strutturato e strategico.

La pubblicazione di articoli di blog unici e di alta qualità puoi aiutarti a migliorare il posizionamento sui motori di ricerca, contribuendo a garantire un traffico organico costante verso tuo sito Web.

Inoltre, i tuoi lettori apprezzeranno di certo questa tipologia di contenuti, soprattutto se sono progettati per rispondere a domande comuni tra i proprietari di animali domestici e li possono aiutare nella gestione.

Per creare un calendario editoriale per il tuo blog dovrai considerare quali sono le FAQ dei tuoi clienti, incrociandoli ad una keyword research effettuata attraverso SEOzoom o SEM Rush, magari con l’ausilio di Google Trends per comprendere le effettive tendenze di ricerca.

Una volta effettuato questo passaggio potrai programmare i contenuti sul tuo blog e la condivisione sui social media, ricordandoti di alternarli a contenuti più commerciali al fine di fornire informazioni sempre aggiornate alla tua community.

Tieni in considerazione la stagionalità

Quando si tratta di cure per gli animali domestici, molte preoccupazioni comuni sono di tipo stagionale e la tua strategia di content e social media marketing dovrebbe affrontare tali argomenti.

In estate, molti padroni di cani sono in ansia per i forasacchi (le spighe che si possono incastrare nel naso o nelle orecchie), mentre in inverno si cerca di pensare a come proteggere i propri animali domestici dal freddo pungente.

Creando una calendarizzazione editoriale che segua i dubbi stagionali puoi mantenere una certa rilevanza, fornendo ai tuoi fan / follower dei motivi per continuare a seguirti. Inoltre, puoi anche pensare di creare dei quiz tramite le Instagram Stories per mettere alla prova la conoscenza dei tuoi utenti su un determinato argomento, stimolando in questo modo l’engagement.

Un altro modo per sfruttare il cambio delle stagioni è quello di creare delle promozioni specifiche. Per esempio, poco prima dell’arrivo della primavera è possibile offrire un codice sconto a tempo sui prodotti antipulci, facendo leva sul senso di urgenza ed incoraggiando i proprietari ad approfittarne quanto prima.

Non solo blog e social network

Ai fini di lead generation, un’ottima modalità per implementare la strategia è quella di creare dei contenuti di tipo premium. Questo, non necessariamente significa la vendita, ma bensì il download di un ebook o la partecipazione ad un webinar solo dietro al rilascio dei propri dati personali.

Per esempio, potresti scrivere un ebook su un argomento che preoccupa i proprietari di animali domestici, come delle linee guida sulle diete da seguire per cani o gatti. Questo ti consentirà di offrire alla tua base di clienti (acquisiti o potenziali) un contenuto utile che ti aiuterà a migliorare la tua reputazione e autorevolezza.

Puoi offrire il tuo ebook a chi si iscrive alla tua newsletter, oppure a chi compila il form sul tuo sito web o su una landing page dedicata.

In alternativa, puoi pensare di lanciare un webinar anche coinvolgendo delle figure professionali specifiche (es. veterinario), sempre basandoti sulle argomentazioni che portano a maggiori preoccupazioni nei tuoi utenti in target.

Tali azioni ti permettono di acquisire nuovi contatti in target, che poi potrai cercare di convertire attraverso delle newsletter personalizzate e targetizzate al fine di trasformarli in clienti.

Lead generation + engagement: i contest online

Uno tra i vantaggi che hanno le aziende del mondo pets è che gli animali domestici sono intrinsecamente divertenti. Puoi approfittare di questo speciale plus puntando sui contest online.

contest online strategie di marketing per il mondo pets

Per esempio, Bauzaar ha creato un fotocontest online attraverso la nostra piattaforma, richiedendo ai propri utenti di scattare una foto del proprio animale domestico alle prese con un pasticcio. Per i vincitori, in totale 60, sono stati messi in palio altrettanti buoni sconto da spendere sullo shop online.

Un contest online, sempreché sia lanciato e svolto seguendo la normativa italiana in materia, ti permette di acquisire un’ottima quantità di lead e di stimolare l’engagement sui social media.

In conclusione

Oggi ti abbiamo suggerito alcune azioni utili da inserire all’interno della tua strategia di marketing per il mondo pets.

Non dimenticare che noi di Leevia possiamo aiutarti a creare un contest online per migliorare la tua lead generation, favorire l’engagement e rafforzare la loyalty dei tuoi clienti al marchio.


Vuoi creare un contest come Bauzaar?

Riassunto
Strategie di marketing per il mondo pets: ispirazioni e suggerimenti
Titolo Articolo
Strategie di marketing per il mondo pets: ispirazioni e suggerimenti
Descrizione
Quello dei pets è un settore in grande crescita, soprattutto per quanto riguarda il commercio online. Nonostante questa buona notizia, se lavori in questo settore devi sapere che la concorrenza è molto alta e se vuoi emergere hai bisogno di una strategia di marketing efficace e coerente. Per questo motivo abbiamo scritto una breve guida all'argomento, con diversi suggerimenti ed ispirazioni utili.
Autore
Editore
Leevia
Logo Editore