Quali sono i tool che possono aiutarci nel difficile compito di una professione che ci vede online quasi 24 ore su 24? Quelli che ogni Social Media Marketer dovrebbe conoscere e usare? I tool per creare e diffondere i contenuti sui propri profili social e quindi tracciarli e verificare il loro andamento?

In questo post vedremo i 10 tool che ogni Social Media Marketer dovrebbe utilizzare, per semplificarsi la vita!

1. Evernote

L’app per prendere appunti per eccellenza, con la possibilità di avere taccuini condivisi, inserire immagini da poter ri-utilizzare, testo e quant’altro potrà servirti per avere sempre abbastanza materiale per scrivere i tuoi contenuti. Disponibile per iPhone, Android e app desktop Pc e Mac. Nella versione gratuita si possono collegare al massimo due dispositivi.

2. Unsplash

Sito di foto di alta qualità, usabili senza limitazioni commerciali, rilasciate in creative commons. Una comunità vastissima che produce ottime immagini da usare per i vostri articoli o per i vostri ads. 10 foto nuove ogni 10 giorni.

tool social media marketer 1

3. Music for Makers

Non lo conoscevo fino a qualche giorno fa, ora non posso più farne a meno. Cercare la musica giusta per il video che avete appena finito di montare e che dovete postare sui social può essere un’impresa. Music for Makers vi invia una canzone royalty free nella vostra casella di posta ogni settimana. Di alta qualità. Se avete fretta potete sottoscrivere un piano a pagamento.

4. Designfeed.io

Una risorsa importante per creare facilmente immagini con testo per i propri profili Social. Basta scrivere le caption e il gioco è fatto, la piattaforma abbina le immagini che meglio si combinano con il testo, riprese da risorse con immagini in creative commons (immagini da Flickr o da Unsplash per esempio), ma può essere poi personalizzata con immagini proprie o tramite una ricerca più accurata. Si possono creare inoltre dei modelli con il proprio logo e sito.

tool social media marketer designfeed

Abbiamo realizzato questa immagini condivisa su Instagram con Designfeed. I loghi di Leevia sono già pre-impostati, abbiamo scelto font e immagine di sfondo.

5. Smartmockups

Quando è necessario creare un’immagine che possa far vedere in azione la vostra app o il vostro sito web è di solito piuttosto difficile realizzare una buona foto o crearla con photoshop. Se non avete le competenze necessarie Smartmockups fa al caso vostro: scegliete l’immagine che più si adatta alle vostre esigenze, preparate un immagine da inserire all’interno del telefono o del computer e il gioco è fatto: la piattaforma creerà per voi l’immagine che vi serve, pronta per essere condivisa.

tool social media marketer smart

6. TinyPNG

Altro tool molto interessante per lavorare con le immagini: TinyPNG fa una cosa semplice ma per nulla da sottovalutare, ovvero comprimere le immagini PNG o JPEG molto grandi o in alta risoluzione in modo da bilanciare in modo corretto qualità e “peso”. Perché la cosa peggiore che potete fare è inserire un’immagine molto bella ma incredibilmente pesante e non farla vedere perché l’utente impiega troppo tempo per scaricarla.

tool social media marketer 2

7. Buffer

Una piattaforma per gestire da un unico posto i tweet o i post su Linkedin o Google+ è quasi indispensabile. Fra i molti servizi simili vi posso consigliare di dare uno sguardo a Buffer, che da la possibilità di fare lo scheduling per i propri social, avere una grezza analisi di come sono andati e poterli quindi riproporre. Il calendario con gli orari dei post può essere personalizzato giorno per giorno e con un account pro si possono mettere in coda quanti tweet sono necessari.

tool social media marketer buffer

8. Google Photo o iCloud Photo

Utilizzare un servizio di upload e share automatico delle foto realizzate con il proprio smartphone è quasi obbligatorio, per evitare di continuare ad auto-spedirsi mail. Google Photo è un servizio che parte avvantaggiato in quanto dà spazio praticamente infinito, mentre i Cloud ha dalla sua la forte integrazione verticale se utilizzate prodotti con la mela. Non ha molta importanza quale servizio scegliete, ma evitate di sprecare tempo per auto-passarvi le foto!

tool social media marketer 3

9. Trello

Una bacheca virtuale, condivisa con i propri colleghi, per verificare il proprio piano editoriale, inserire le date entro cui scrivere i post, controllare se il lavoro viene svolto correttamente. Una piattaforma che non deve mancare fra i tool del Social Media Marketer, per non perdersi mai nessun post per strada.

10. Page Posts di Facebook

Ok, “forse” lo conoscete già, ma utilizzato bene è uno strumento molto potete che vi permetterà di automatizzare alcune opzioni. Per esempio programmare dei post di articoli che non sono ancora stati resi pubblici, il che potrebbe evitarvi di svegliarvi alle 7 di mattina per postare su Facebook il link all’articolo del blog che è appena stato pubblicato. Lo trovate nel Business Manager, assieme a tanti altri strumenti molto utili come Power Editor.

Questi sono i miei 10 tool indispensabili. Quali sono i vostri? Raccontatecelo nei commenti!