Condividi

Come promesso nel nostro precedente post, rieccoci oggi con la seconda parte dedicata alla Instagram Strategy, ovvero i nostri tips per non rimanere mai a corto di idee sui contenuti da Instagrammare.

Nel precedente post vi avevamo portato come esempio MondoOmino, che con i suoi disegni ha letteralmente spopolato su Instagram. Oggi, invece, vogliamo mostrarvi un Fashion Designer che si racconta su Instagram con semplicità.

instagram ilmondodisalvo sushi
Il Mondo di Salvo utilizza un tratto dominante che è l’illustrazione di sè stesso in ogni vignetta che pubblica. A fine post troverete ancora una menzione al Mondo di Salvo e alla sua Instagram Strategy. Dopo questa premessa, nella quale vi abbiamo mostrato un altro modo creativo per distinguervi su Instagram, ricominciamo con i nostri suggerimenti per non restare a corto di contenuti da pubblicare sui vostri profili!

6. Storytelling e Microblogging su Instagram

Il buono e sano storytelling non passerà mai di moda. Raccontare una storia è un ottimo modo di fidelizzare i vostri followers.

instagram heysweetpea
Nella didascalia della vostra foto, raccontate al vostro pubblico una storia relativa all’immagine
pubblicata.

Un’alternativa al microblogging, può essere la creazione di un collage di foto che raccontino una storia, o ancora creare una serie settimanale legata dallo stesso filo conduttore.
Per la creazione di collage, esistono un’infinità di tool (personalmente utilizzo molto BeFunky disponibile sia per PC che per cellulare), che vi permettono di inserire fotografie in sequenza, creando una vera e propria storia.
Per quanto concerne una serie settimanale, invece, avete molteplici possibilità: foto buffe, foto romantiche, foto drammatiche, che attraverso l’aiuto della didascalia, raccontino una storia.
O ancora, avete la possibilità di raccontare storie attraverso i video, come è avvenuto per David Bowie che aveva creato una miniserie Instagram (in collaborazione con il canale InstaMiniSeries) prima della sua scomparsa.
La serie è composta da 16 episodi, trasmessi con cadenza settimanale e racconta l’ultimo album del Duca Bianco.

instagram instaminiserie

Fare storytelling attraverso l’utilizzo di immagini, non è semplice, ma con un po’ di fantasia, riuscirete a creare dei progetti molto validi.

7. Umanizzate il vostro business

Se siete freelance, mostrare il vostro lato umano è semplicissimo: siete gli imprenditori di voi stessi, quindi siete la vostra azienda.
Se invece la vostra azienda è composta da un nutrito team di dipendenti, la questione è sicuramente più difficile. Con la strategia di contenuto corretta, è un’impresa difficile, ma non certo impossibile! Le aziende, più o meno grandi che siano, possono utilizzare Instagram per mostrare i talenti dei propri dipendenti, mentre creano o mentre sono all’opera su qualche progetto.
Mostrare i dipendenti come una parte importante dell’azienda permette agli utenti di apprezzare il vostro lato umano e sicuramente un’azienda dalla quale vale la pena acquistare prodotti o servizi.

La condivisione del vostro lato umano vi donerà autenticità agli occhi dei followers e sicuramente sceglierà voi piuttosto che un competitor nascosto da un semplice logo aziendale.

8. Condividete informazioni

Una Instagram Strategy per il business, serve sì a condividere i prodotti/servizi offerti ed il vostro credo, ma potete condividere anche delle recensioni in linea con la vostra azienda.
Avete letto un libro inerente al vostro core business?
Fotografatelo e consigliatelo ai vostri followers!
Avete trovato un contenuto interessante in rete, in linea con la vostra azienda? Consigliate ed interessate gli utenti. Coinvolgeteli chiedendo anche la loro opinione.
Non essere troppo autoreferenziali è sempre una buona strategia da adottare sui social network.

9. User Generated Content

Utilizzare i contenuti forniti dagli utenti è un ottimo modo per creare ulteriore interesse intorno al vostro brand.

instagram ilmondodisalvo

Come anticipato nella parte iniziale del post, vi riproponiamo il Mondo di Salvo, in quanto anche lui utilizza la User Generated Content.
Se i vostri followers si sentiranno incentivati a partecipare alle vostre Call to Action, oppure alla precedente idea della serie settimanale, allora potrete utilizzare anche le foto da loro scattate pubblicandole sul vostro feed.
Quello che dovete fare è tenere monitorati gli hashtag che ruotano intorno al vostro brand, raccogliere le immagini pubblicate dai vostri fan e repostarle sul vostro profilo (con relativa citazione all’autore).
In questo modo potrete avere diversi vantaggi:

  • Contenuti completamente gratuiti poichè creati dai vostri stessi utenti quindi significa un buon risparmio di tempo e denaro per la vostra azienda;
  • Ringraziamento per i vostri utenti poichè citandoli, mostrerete ai vostri followers i contenuti da loro Instagrammati e ciò li farà sentire maggiormente coccolati.

Insomma, trattasi di un bel vantaggio da ambo le parti!

Noi di Leevia crediamo molto nella User Generated Content. Tutti i contest lanciati dai nostri clienti attraverso Leevia Foto Contest, si basano proprio sui contenuti generati dagli utenti.

Per comprendere i vantaggi del lancio di un Foto Contest e della User Generated Content, vi rimandiamo ad un nostro precedente post Lanciare concorsi sui social network: i vantaggi.

Termina qui il nostro secondo post dedicato alle 9 idee per una buona Instagram Strategy.


Se hai trovato questo articolo interessante, iscriviti alla nostra Newsletter!

Iscriviti alla Newsletter ▸
Condividi