Tutte le novità della settimana dal mondo digital. Non perderti la nostra Weekly marketing recap

Torniamo con il nostro appuntamento fisso del lunedì per vedere insieme le news della settimana appena trascorsa provenienti dal mondo digital.

In questi ultimi mesi si è molto sentito parlare di Instagram Reels. A seguito del recente divieto di utilizzo di app cinesi su territorio indiano, tra cui TikTok, e la presa di posizione del governo americano derivata proprio dalle tensioni politiche tra Stati Uniti e Cina, Facebook Inc. si appresta a lanciare Reels in oltre 50 Paesi.

Inoltre, sembra che la società abbia intenzione di bloccare tutte le inserzioni di natura politica prima delle elezioni USA 2020, così da non influenzare in alcun modo le votazioni degli utenti cittadini americani.

Ma non è tutto. In casa Facebook c’è un’altra interessante novità in fase di test e anche Google è stato tutt’altro che fermo, tirando fuori dal suo cilindro alcune feature molto interessanti.

Scopri tutte le news degli ultimi sette giorni nella nostra Weekly marketing recap del 20 luglio.

Instagram Reels presto arriverà in oltre 50 Paesi

TikTok sta vivendo dei momenti poco felici e Facebook si sta preparando per distruggere completamente il social che sta appassionando i giovanissimi e non solo.

La società ha da poco rivelato di voler lanciare il suo Instagram Reels, anche noto come il clone di TikTok, in oltre 50 nuovi Paesi già a partire dai primi di agosto.

Alla fine del mese di giugno, l’India ha vietato TikTok e altre 59 app cinesi a seguito delle tensioni al confine tra i due Paesi. Questo è stato un duro colpo per la società, la cui app contava oltre 47 milioni di utenti su territorio indiano.

Alla luce di questo, Facebook ha deciso di lanciare il suo Instagram Reels in India e, poiché il Segretario di Stato americano ha di recente dichiarato che l’amministrazione stava prendendo in considerazione di accodarsi al divieto indiano di TikTok, era impensabile che Zuckerberg sarebbe rimasto con le mani in mano.

Quindi, la scorsa settimana, Facebook ha annunciato un’accelerazione nei suoi piani di distribuzione di Instagram Reels. Secondo un portavoce, la funzionalità dovrebbe già essere disponibile all’inizio di agosto.

Per chi ancora non lo sapesse, Reels consentirà agli utenti di creare video musicali di breve durata (fino a 15 secondi), nonché di regolare diversi parametri per l’ideazione di contenuti creativi. Il clone di TikTok è stato lanciato per la prima volta in Brasile lo scorso anno e successivamente Facebook ha testato una versione migliorata in Francia e Germania.

Riuscirà davvero a spopolare più di quanto non abbia fatto TikTok in questi ultimi anni?

Arriva la condivisione schermo per Messenger su Android e iOS

Dopo mesi di lavoro da remoto siamo tutti diventati esperti di Zoom, Google Meet e Skype. Una tra le funzionalità più apprezzate di questi tool per videoconferenza è certo la possibilità di condividere il proprio schermo e fare così dei briefing approfonditi.

La buona notizia è che molto presto questa feature arriverà anche sull’app Facebook Messenger per iOS e Android e sarà disponibile per le videochiamate one-to-one, ma anche per quelle di gruppo fino ad un massimo di otto persone.

L’annuncio è arrivato dalla Product Manager Nora Micheva in un post:

Questa nuova funzione consentirà agli utenti di condividere qualsiasi cosa. Ricordi nella galleria fotografica, acquisti online, feed social media e molto altro ancora, così da avvicinarsi sempre di più ai propri cari anche in un momento in cui siamo tutti più lontani.

La Micheva ha anche affermato che Facebook aggiungerà presto la possibilità di controllare chi può condividere lo schermo all’interno di Rooms.

E ancora Facebook: forse il blocco di tutti gli annunci politici in vista delle elezioni USA 2020

Facebook sta entrando nell’età dell’adolescenza e come tutti i 16enni ha deciso di mettersi in discussione, pronto a ribellarsi contro tutto (incluso sé stesso). Secondo Bloomberg, infatti, la società sta attualmente discutendo un possibile divieto di advertising politico sull’intera piattaforma.

Fonti interne in Facebook hanno dichiarato che questa potenziale proibizione nasce in risposta alla diffusione di disinformazione e fake news all’interno del social network.

divieto campagne pubblicitarie politiche facebook

A questo si aggiunge il fatto che, nelle ultime settimane, la società è stata presa di mira proprio per non aver cercato di fermare notizie false e discorsi di odio politico. Quindi, l’azienda non solo sta affrontando l’idea di porre un divieto pubblicitario mai visto prima, ma è anche fortemente criticata dai suoi utenti e dipendenti.

Le campagne di natura politica portano un grande profitto a Facebook, ad oggi lo strumento preferito di diffusione delle informazioni elettorali da parte dei funzionari di governo. Basti pensare che il Presidente Donald Trump ha stanziato oltre 90 milioni di dollari per pubblicizzare la sua campagna di rielezione. In risposta, il candidato democratico Joe Biden ha speso circa 5 milioni di dollari nel corso di pochissimi giorni la scorsa settimana.

Inutile dire che un divieto riguardante gli annunci politici avrebbe un impatto enorme sul fatturato della società, ma allo stesso tempo invierà un segnale molto forte agli utenti ed inserzionisti.

Google rilascia il suo nuovo formato di annunci 3D Swirl

Dopo mesi di test, che hanno coinvolto brand internazionali come Adidas, Belvedere Vodka e Nissan, Google ha annunciato il rilascio del nuovo formato di annunci 3D Swirl a livello globale.

Swirl è una piccola rivoluzione per l’advertising online. Il formato offre agli inserzionisti una rara opportunità di mostrare i prodotti in 3D su dispositivi mobili e consentirà agli utenti di ruotare, ingrandire ed espandere l’unità pubblicitaria.

Google 3D swirl ads

Gli annunci Swirl permettono ai brand di illustrare le prestazioni e le caratteristiche uniche di un prodotto, così ha dichiarato lo stesso Google. Inoltre, le aziende stanno riscuotendo un grande succeso nell’utilizzo di questo nuovo formato per diversi obiettivi di campagna.

3D Swirl è disponibile già dalla scorsa settimana per tutti i clienti Display & Video 360.

YouTube lancia la nuova dashboard di Analytics for Artists

YouTube è principalmente una piattaforma video, ma è un sito altrettanto importante per le persone che desiderano ascoltare la musica. Gli artisti lo sanno fin troppo bene, non a caso molte delle superstar a livello musicale di oggi hanno iniziato a farsi conoscere proprio sulla piattaforma.

Per aiutare gli artisti musicali a vedere le performance complete, YouTube sta lanciando una nuova dashboard di Analytics for Artists.

In questa nuova versione, gli artisti saranno in grado di vedere diverse nuove metriche, come per esempio in che modo la loro musica viene scoperta dai fan.


Vuoi ricevere le news ogni lunedì?

Riassunto
Instagram Reels arriverà ad agosto: Weekly marketing recap del 20 luglio
Titolo Articolo
Instagram Reels arriverà ad agosto: Weekly marketing recap del 20 luglio
Descrizione
Sembra proprio che Facebook desideri distruggere il suo rivale TikTok, tanto da aver preso la decisione di anticipare l'uscita di Instagram Reels già ai primi di agosto. Le feature, clone dell'app cinese, sarà disponibile in oltre 50 Paesi in tutto il mondo a seguito dell'anticipato rilascio in India. Questo e molto altro nella Weekly marketing recap del 20 luglio.
Autore
Editore
Leevia
Logo Editore