Condividi

Dopo aver chiuso definitivamente il progetto Lasso, l’app di Instagram che voleva copiare TikTok, la software house di Menlo Pank ci riprova ancora.

Da qualche settimana è attiva una nuova feature su Instagram chiamata Reels che permette di girare e modificare video di pochi secondi, proprio come TikTok.

Adesso i social media manager e gestori di pagine si interrogano sul futuro di questa funzione, se sia il caso di spendere risorse ed energie nel creare queste tipologie di video e specialmente se ciò danneggerà davvero la popolarità di TikTok.

La scelta di chiudere Lasso e inserire le sue funzionalità all’interno di un app già molto popolare e affermata come Instagram potrebbe rivelarsi vincente.

Abbiamo provato a creare il nostro primo Reels, ed ecco una piccola guida per scoprire come fare un Reels.

Come fare un Reels: scaricare l’app di Instagram

In quanto si tratta di una nuova feature di Instagram, prima dobbiamo aver installato l’app nel nostro smartphone. Per farlo basta andare sul PlayStore (Android) o su AppStore (iOs).

Se già hai sul tuo device Instagram, basta solo aggiornarlo. Verifica di avere Reels seguendo il prossimo step.

Crea un Reels dalle Stories

Apri la funzione Stories, facendo tap nell’icona della macchina fotografica in alto a sinistra della schermata iniziale. Avviata la fotocamera nel menu in basso al centro ti appaiono diverse scelte: Storia (predefinita in avvio), In diretta (scorrendo a sinistra) e Reel (scorrendo a destra).

come si fa un reel step 1

Già qui Instagram ci fornisce due nozioni interessanti:

  1. il nostro audio originale potrebbe essere utilizzato da altri Creator,
  2. il contenuto potrebbe finire nella sezione Esplora, quindi non solo sul feed di chi ci segue.

Facendo tap su Inizia ecco che ci appaiono tutte le funzioni di Reel

Tutte le funzioni di Instagram Reel

Le icone a sinistra sono le funzioni che possiamo scegliere prima di girare il video, possiamo:

  • Icona con il play: scegliere la velocità del video, possiamo aumentarlo o diminuirlo 3x;
  • Icona con volto: applicare dei filtri o degli effetti;
  • Icona Timer: regolare la durata del video, per un massimo di 15 secondi.
come si fa un reel step 2

Come su TikTok, l’app ci da l’opportunità di modificare video già presenti in memoria. Per farlo fai tap in basso a sinistra dove compare l’anteprima della tua gallery e il l’icona “+”.

Puoi caricare o registrare più video in modo da creare il montaggio successivo.

Dopo aver caricato il primo video, tra le icone a sinistra apparirà una nuova funzione: allinea che permette di rendere più omogenei i video realizzati.

Come procedere: registra il primo video di pochi secondi, mettendo in pausa cambia posa, registra di nuovo e via così fino ai 15 secondi

Dopo la registrazione e aver salvato il video si possono aggiungere gli Sticker (come ad esempio le Gif), una scritta o disegnare sopra il video.

Il futuro di Reel

Le funzioni sono ancora embrionali rispetto a Tik Tok però gli sviluppi sono promettenti. Al momento molti caricano lo stesso video editato da Tik Tok su Reel per verificarne la portata ma se questa funzione diventerà popolare sarà grazie alle mosse di Instagram nel portare i Creator in piattaforma.

Oltre 5000 professionisti ricevono i nostri aggiornamenti sul Social Media Marketing. Fallo anche tu

Riassunto
Come si fanno i Reels su Instagram
Titolo Articolo
Come si fanno i Reels su Instagram
Descrizione
In 3 step scopriamo come realizzare un Reel attraverso Instagram e tutte le funzionalità al momento attive.
Autore
Editore
Leevia
Logo Editore
Condividi