Condividi

…e perché è importante per te!

Facebook registra ormai da qualche tempo una sempre più marcata riduzione della condivisione degli status personali e delle proprie foto ed esperienze di vita. Quello che sembrava essere il luogo per eccellenza dove poter comunicare le proprie esperienze e cambiamenti di vita è diventato invece un luogo dove si condivide sempre di più informazioni, foto, gif e video che si trovano online.

Le condivisioni personali sono in diminuzione

Secondo varie fonti (non ultimo questo articolo su Fortune dello scorso aprile) infatti sembra che la diminuzione di condivisione di contenuti originali personale sia nell’ordine del 21%, rispetto all’anno scorso, una diminuzione derivante dalla sempre più marcata “professionalizzazione” del mezzo e dalla marcata esplosione di utenti, che ne hanno fatto sempre meno un posto “intimo” dove poter condividere la propria vita con gli amici.

La Società, preoccupata per questo calo dei contenuti personali, ha implementato diverse forme di azioni per cercare di scongiurare il pericolo che il news feed diventi presto (sempre che non lo sia già) solo una ri-condivisione di contenuti già presenti online, ovvero, tolga a Facebook la specificità che lo ha fatto diventare il Social Network per eccellenza.

Ecco quindi i post nello stesso giorno degli anni precedenti, da poter ri-condividere per ricordare avvenimenti della propria vita, le foto appena scattate con lo smartphone che si propongono per lo share appena apriamo l’applicazione, “trending status” in fase di test, senza contare ovviamente la ri-calibrazione dell’algoritmo responsabile per il news feed per evidenziare il più possibile le condivisioni di informazioni private a scapito del resto.

Perché è importate e come può aiutarti nella tua strategia di marketing

È importante perché significa che le Pagine Facebook dovranno lottare sempre più duramente per conquistarsi quel piccolo spazio che ancora hanno a disposizione di visibilità organica durante ogni singola sessione dell’utente. Come poter invece sfruttare questa nuova propensione del news feed per aumentare la propria brand awareness?

Per aggirare l’ostacolo il brand deve “entrare” nell’esperienze personale degli utenti, far si che il proprio cliente sia spinto dal voler condividere la propria esperienza riguardo al proprio rapporto con questo, in modo da ottenere l’effetto positivo dell’aumento della “awareness”, ovvero la consapevolezza del prodotto nella cerchia degli amici. Infatti, nel flusso di informazione contemporaneo, paradossalmente, ogni persona tende sempre meno a cercare informazioni e a fidarsi sempre di più del parere di amici e conoscenti di cui ha fiducia, creando un effetto per cui si fida sempre meno delle informazioni esterne al proprio gruppo.

condivisioni personali foto

immagine di Dimitar Nikolov (Indiana University)

Questo fenomeno, strettamente legato all’overload di informazioni cui siamo costantemente sottoposti, è una reazione cognitiva che è necessaria per darci la sicurezza di prendere decisioni corrette e rinforzare le nostre credenze. Il brand può sfruttare questo meccanismo se ottiene la fiducia dei lead.

Come?

Una delle modalità che possono aiutare il brand a “entrare” nella bolla di informazione del proprio target è, per esempio, creare un contest online. Con un contest infatti si avrà la possibilità di raggiungere persone particolarmente interessate al settore del brand e allo stesso tempo poter creare il rapporto fiduciario indispensabile per aumentare la propria awareness nel target desiderato.

Infatti tramite un contest online si potranno raggiungere i seguenti benefici:

  • identificare gli utenti più attivi all’interno di un target specifico, opinion leader o primi utilizzatori del prodotto o del servizio;
  • pubblicizzare il proprio brand fra i contatti del lead, tramite il meccanismo del contest;
  • creare un rapporto fiduciario con i clienti, che possa permettere azioni di re-marketing e sviluppo di interazioni che altrimenti non sarebbero avvenute.

In questo modo si potrà sfruttare a proprio vantaggio la volontà del social network di spingere per le condivisioni personali a scapito delle Pagine, accrescendo al contempo la relazione con il cliente.

Credi che un contest online sia quello che fa per te e vuoi provare a crearne uno?  Contattaci, ti aiuteremo in tutte le fasi necessarie per realizzare un contest di successo.

Scopri di più ▸

 

Condividi