Vuoi iniziare a consolidare la presenza della tua azienda sui social network? Cinque tips da adottare subito

 

Ottenere engagement sui social network non è affatto semplice, ecco perché ogni azienda ha sempre bisogno di una strategia e di un’ampia conoscenza degli strumenti (ma anche del target al quale ci si rivolge). Non esiste una ricetta di social media marketing preconfezionata ed adatta a tutti, ma oggi proveremo comunque a darti qualche consiglio per migliorare il coinvolgimento dei tuoi utenti sulle diverse piattaforme per far sì che il tuo business ottenga una vera e consolidata crescita.

 

1. Utilizza YouTube

YouTube è una piattaforma troppo spesso poco considerata dalle aziende, ma pochi sanno che è il secondo motore di ricerca più utilizzato al mondo dopo Google. Per questo motivo ha senso promuoversi su questa piattaforma, a patto che il target aziendale lo utilizzi, e che vi siano le capacità di creare contenuti belli, utili e pertinenti agli obiettivi di business.

Di seguito alcuni suggerimenti da considerare per far sì che gli utenti trovino il canale della tua azienda:

  • effettua una ricerca di parole chiave prima di creare video e concentrati su quelle che, potenzialmente, potrebbero guadagnare molte visualizzazioni. Puoi utilizzare strumenti SEO come SEO Zoom, SEM Rush e simili anche per trovare le giuste keyword per YouTube;
  • dopo aver pubblicato il tuo video, assicurati di promuoverlo sugli altri canali aziendali utilizzati ed investi in ADS per migliorare la portata;
  • crea video brevi: le persone vogliono guardare contenuti poco impegnativi;
  • analizza i migliori video relativi al tuo settore di appartenenza e cerca di trovare dei punti in comune. Puoi utilizzare questa base di partenza per la creazione del tuo prossimo video;
  • utilizza il potere delle emozioni per viralizzare il tuo video.

 

2. Appoggiati a degli influencer

Gli influencer sono persone che hanno il potere di influenzare le scelte di acquisto di altre persone. Possono avere un numero elevato di followers (es. Chiara Ferragni) o possono aggirarsi su numeri più normali (poche migliaia), ma l’importante è che abbiano una fanbase in target con quella del mercato in cui operi e che vi sia una risposta reale di coinvolgimento nelle diverse attività social.

engagement sui social network con influencer

Ci sono diversi fattori da valutare prima di lanciare una campagna di influencer marketing, soprattutto per quel che riguarda la scelta delle persone che andranno a collaborare con la tua azienda. Ricordati che una campagna errata potrebbe farti perdere molto, quindi non basarti solo sul numero di followers di un influencer (o sedicente tale) ma affidati solo a persone qualificate che fanno questo lavoro per davvero.

 

3. Sfrutta il potere dei tuoi dipendenti

I dipendenti (felici) di un’azienda sono un grande valore aggiunto. Incoraggiarli a diventare fan del brand, a condividere qualche contenuto o crearne di nuovi in alcuni momenti della giornata, è un modo molto semplice per aumentare la presenza aziendale sui social network.

Per esempio, puoi organizzare un contest interno per spronarli a condividere i contenuti social aziendali. I dipendenti che decideranno di partecipare potranno così accedere all’estrazione di un premio a scelta dell’azienda. In questo caso, ovviamente, è importante prestare attenzione alla normativa italiana vigente in materia di concorsi a premi.

 

4. Utilizza la psicologia

Lo sapevi che la dopamina e l’ossitocina hanno un ruolo fondamentale nei comportamenti che l’essere umano ha sui social media? Entrambi sono ormoni e sono sinonimo di piacere.

Nel dettaglio, la dopamina è una sostanza chimica che viene rilasciata quando vogliamo qualcosa, la raggiungiamo, e siamo felici del risultato ottenuto. Quella sensazione di piacere è data proprio dal rilascio del mediatore chimico da parte del cervello. Questo è il motivo per cui le persone non possono resistere ad un tweet o all’accesso a Facebook per vedere le notifiche. Allo stesso modo, l’ossitocina agisce sul senso di fiducia dell’umano, proprio come avviene sui social network.

Le persone condividono contenuti perché hanno il desiderio di educare ed intrattenere la propria rete, ma non solo. Spesso entra in gioco il meccanismo di “apparire” e di “coccolare il proprio ego“. Basati anche su questo quando stabilisci una strategia social per il tuo marchio.

 

5. Organizza un contest online

Un contest online può aiutarti a stimolare l’engagement della tua community social e a migliorare la brand awareness, ovvero la notorietà del tuo marchio tra nuovi potenziali consumatori.

Per esempio, puoi decidere di organizzare un foto o video contest con una tematica ben precisa che sia pertinente a quelli che sono i valori aziendali, puoi decidere di lanciare un quiz e procedere poi con un’estrazione tra tutti i partecipanti (magari chiedendo di indovinare qualcosa a seguito della visione di un video o di un’immagine, oppure creando un test di personalità che è sempre apprezzato). Ancora, puoi decidere di creare sondaggi o di lanciare un Instant Win per far sapere subito ai tuoi utenti se hanno vinto oppure no. Non ci sono limiti alla fantasia, purché si rispetti la normativa italiana sui concorsi a premio.

contest EF Education First Leevia Success Stories

Quest’ultima, ricordiamo che richiede degli adempimenti ben precisi:

  • redazione di un Regolamento ufficiale del concorso, nel quale dovranno essere indicati: soggetti promotori, durata, ambito territoriale, modalità di svolgimento, natura, valore indicativo dei premi messi in palio, termine della consegna, dati delle Onlus alle quali devolvere i premi non assegnati;
  • versamento della cauzione a garanzia dei premi promessi mediante fidejussione bancaria o assicurativa, oppure tramite deposito in denaro o in titoli di Stato presso la Tesoreria provinciale dello Stato;
  • comunicazione di inizio svolgimento al Ministero dello Sviluppo Economico, attraverso la compilazione online del modulo PREMA CO/1, al quale dovrà essere allegata copia del Regolamento e versamento della cauzione;
  • redazione del verbale di chiusura e di assegnazione dei premi, attraverso l’intervento di un notaio o di un funzionario della Camera di Commercio di competenza operante sul territorio.

All’interno delle Leevia Success Stories del mese di marzo potrai trovare diverse case studies interessanti per trovare ispirazione per il lancio del tuo primo contest online.

 


 

Iscriviti alla Newsletter ▸

 


 

Summary
Vuoi migliorare l'engagement sui social network? Cinque trucchi per il tuo business
Article Name
Vuoi migliorare l'engagement sui social network? Cinque trucchi per il tuo business
Description
Se vuoi migliorare l'engagement sui social network ma non sai come fare, abbiamo raccolto cinque trucchi per cominciare ad espandere la tua brand awareness proprio attraverso gli strumenti online. Dalla YouTube strategy fino ad arrivare ai concorsi a premio online: ecco alcuni suggerimenti per far crescere il tuo business grazie ai social.
Author
Publisher Name
Leevia
Publisher Logo