Condividi

Blogger, influencer e, sempre più spesso, aziende si lanciano nella creazione di challenge su Instagram. Ecco cosa sono, come organizzarne una e perché

Instagram è una piattaforma social che può essere di difficile comprensione, soprattutto quando si tratta di fare marketing per la tua attività. Se hai un’attività commerciale, anche offline, e comunichi utilizzando gli strumenti del web saprai benissimo quanto sia difficile impostare una strategia di content e social media marketing che sia efficace e che generi un effettivo ritorno dell’investimento.

Detto in maniera molto chiara, nessuno ha voglia di perdere tempo quando si tratta di crescita di un business, per questo può diventare scoraggiante non vedere subito i risultati attesi e desiderati.

Soprattutto su Instagram, ad oggi, è diventato molto difficile crescere. La piattaforma, da una parte, si è saturata di contenuti e, dall’altra, possiamo dire che sia stata resa meno credibile “grazie” alle persone ed aziende che hanno utilizzato BOT o sistemi di acquisto like / follower per la propria crescita. Questo non significa che Instagram non piaccia più, ma il desiderio di contenuti interessanti e stimolanti si fa sempre più forte.

Quindi come fare? La risposta sta nelle challenge su Instagram: delle “sfide” o “compiti” che durano un lasso di tempo predefinito e nel quale l’utente dovrà fare qualcosa per dimostrare di essere parte di una community coesa.

Tutte le challenge Instagram hanno un hashtag dedicato, che gli utenti dovranno utilizzare nei loro post per far sì che il promotore riesca a riconoscere i contenuti pubblicati ed esamini il reale coinvolgimento. Ma vediamo meglio qualche esempio concreto, così da spiegare meglio il significato di questo trend in crescita.

Challenge su Instagram: cosa sono

Quando parliamo di challenge su Instagram parliamo di azioni che l’utente coinvolto ed interessato dovrà compiere in un determinato arco temporale, postando le sue foto o Stories e veicolandole attraverso un hashtag specifico deciso dal promotore, azienda o influencer che sia.

Per esempio, la famosa book influencer Francesca Crescentini (in arte @tegamini) ha deciso di lanciare il suo #LibriniRitrattini poco dopo le festività natalizie.

Librini ritrattini challenge instagram

Una challenge della durata di 24 giorni, in cui tutti gli utenti che lo desideravano potevano utilizzare l’hashtag per condividere foto o video secondo le tematiche esposte da Francesca qualche giorno prima dell’inizio della sfida. Il primo libro letto da bambini, il volume che ha saputo infondere coraggio e quello che proprio non si è digerito: gli argomenti toccati sono stati molti, tutti legati al mondo librario di cui @tegamini è tra le massime esponenti esperte in Italia.

Queste challenge Instagram, per gli utenti interessati sono un modo di far vedere la loro appartenenza alla community e per chi le lancia sono ottime per migliorare l’engagement e la brand awareness.

Perché lanciare una challenge su Instagram

Possiamo individuare tre motivi principali per cui lanciare challenge su Instagram:

  • Ti servirà ad aumentare i follower, perché gli interessati cominceranno a seguire il tuo account per non perdersi ulteriori contenuti interessanti;
  • Migliorerai l’engagement dei tuoi post, perché stai facendo qualcosa per divertire e coinvolgere i tuoi utenti;
  • Riuscirai a migliorare l’autorevolezza nel tuo settore di appartenenza e a tracciare un’identità ben definita per il tuo marchio.

Se la challenge Instagram soddisferà a pieno le esigenze dei tuoi utenti, inoltre, potrai attirare il tuo pubblico all’interno del funnel di conversione, trasformandoli così in veri e propri clienti per la tua attività.

Gli ingredienti immancabili per una challenge Instagram

Come in tutti i componenti del marketing online, anche nella decisione di lanciare una challenge Instagram non può mancare una strategia solida. Di seguito troverai gli ingredienti imprescindibili.

Obiettivo

Trasforma il tuo obiettivo in S.M.A.R.T., acronimo di Specific, Measurable, Attainable, Realistic and Time bound. Non è necessario sparare troppo in alto quindi, per esempio, potresti pensare a migliorare il tuo engagement o a creare la base di relazioni solide con i tuoi follower.

Non lanciare qualcosa di troppo complicato per la tua prima sfida.

Segui una precisa linea temporale

Concediti abbastanza tempo per preparare la tua challenge su Instagram e pensa a tutto quello che ti può servire per realizzarla. Inoltre, per far sì che abbia successo dovrai riunire i potenziali partecipanti per fare un po’ di buzz.

Quindi, inizia a promuovere con un po’ di anticipo la tua challenge per far sì che i tuoi utenti possano partecipare senza troppi problemi.

Studia le richieste giornaliere

Questa parte è molto variabile e dipenderà dal tuo pubblico e dai tuoi obiettivi. Se sei un personal trainer, per esempio, la tua challenge su Instagram potrebbe riguardare qualche sfida dedicata all’allenamento, mentre se ti occupi di finanza personale potrai incoraggiare i tuoi utenti a fare delle piccole azioni quotidiane volte al risparmio.

Per esempio, tra i miei contatti Instagram ho un’insegnante di lingua giapponese che, in occasione del Natale 2019, ha creato un calendario dell’avvento per tutti i suoi studenti. Ventiquattro esercizi diversi per altrettanti giorni.

Questo a dimostrazione che le challenge su Instagram possono avere declinazioni educative e non solo ludiche.

Invia delle newsletter

Per far sì che i partecipanti alla tua challenge Instagram restino coinvolti, è buona pratica inviare delle newsletter che aiutino a capire cosa pubblicare e piccoli consigli per superare la sfida.

A tal proposito è un ottimo esempio quello di Valentina D’Amico, su Instagram @valentinavertige, che in giugno aveva lanciato la challenge #MIMERITO per aiutare gli appartenenti alla sua community a raggiungere reali obiettivi di benessere, ovviamente diversi per ognuno, ma anche un modo per sentirsi uniti durante la sfidazza (come la chiama lei).

challenge su Instagram

Trova il tuo hashtag

Una tra le parti migliori dell’organizzazione di una challenge è quella di individuare l’hashtag giusto con il quale i tuoi utenti dovranno veicolare i contenuti. Ricorda che non dovrà essere troppo lungo, ma facile da ricordare e riconducibile alla tua attività.

Strategia di follow-up

Ricorda che la tua challenge ha degli obiettivi, per questo dovrai pianificare la tua strategia di follow-up. Puoi scrivere un post sul blog che sia conclusivo, oppure inviare ai partecipanti delle e-mail personalizzate per portarli all’interno della tua canalizzazione di vendita.

Qualunque cosa tu decida di fare ricorda di dare seguito abbastanza rapidamente per mantenere vivo lo slancio e l’entusiasmo nei confronti del tuo brand.

In conclusione

Diverse dai contest online, che mettono sempre uno o più premi in palio, nelle challenge su Instagram gli utenti non vincono nulla. Nonostante questo, però, funzionano bene sul social fotografico perché permettono di condividere la propria appartenenza ad una community, mettendo in evidenza i propri valori e le proprie caratteristiche.

Ad ogni modo, proprio perché i partecipanti non otterranno nulla in cambio (inteso come oggetti materiali di valore economico), è bene che le sfide siano alla portata di tutti e semplici da eseguire. In questo modo riuscirai ad ottenere una buona partecipazione e a raggiungere con successo i tuoi obiettivi.


Vuoi aggiornarti sulle ultime novità in campo digital marketing?

Riassunto
Come lanciare una challenge su Instagram: tips e tricks
Titolo Articolo
Come lanciare una challenge su Instagram: tips e tricks
Descrizione
Soprattutto su Instagram, ad oggi, è diventato molto difficile crescere. La piattaforma, da una parte, si è saturata di contenuti e, dall’altra, possiamo dire che sia stata resa meno credibile “grazie” alle persone ed aziende che hanno utilizzato BOT o sistemi di acquisto like / follower per la propria crescita. Questo non significa che Instagram non piaccia più, ma il desiderio di contenuti interessanti e stimolanti si fa sempre più forte. Quindi come fare? La risposta sta nelle challenge su Instagram!
Autore
Editore
Leevia
Logo Editore
Condividi