Condividi

Una guida all’utilizzo di Facebook Live come opportunità per allargare il vostro business

Di Facebook Live se n’è sentito parlare molto dal suo lancio fino ad oggi, ma non tutti lo hanno realmente utilizzato e testato.

Questa funzionalità di trasmissione live direttamente su piattaforma Facebook è disponibile sia per profili privati, che per le pagine aziendali, che per i gruppi.

L’utilizzo è realmente semplice: vi basterà entrare nello spazio dedicato alla condivisione di uno stato e cliccare sull’opzione “Trasmetti in diretta”. Vi si aprirà in automatico la schermata di ripresa, dove potrete andare a fornire un titolo al vostro Facebook Live compilando il campo “Descrivi il tuo video in diretta”.

Una volta fatto questo passaggio, non dovrete fare altro che fare un altro tap sul bottone blu “Trasmetti in diretta”, dopodiché partirà un breve countdown et voilà, sarete in live sulla piattaforma social più utilizzata al mondo.

Notifiche di Facebook Live

Quando un utente lancia un video in diretta su Facebook, tutti gli amici ne vengono allertati attraverso una notifica. Cliccando sulla notifica, in automatico verranno portati sulla schermata del Facebook Live in questione.

Questa funzione di notifica, invece, non è attivata sulle dirette video delle pagine aziendali (a meno che non siano pagine verificate). Quando un’azienda con pagina non verificata, trasmette il proprio Facebook Live, gli utenti che hanno fornito il like alla pagina, non vengono allertati in nessun modo.

A questo punto vi starete chiedendo come fare ad ottenere visitatori per la vostra diretta aziendale. Di seguito vi spieghiamo un semplice modo per ottenere spettatori, anche senza il sistema di notifiche.

Spettatori per il tuo business

Un punto fermo di quando si effettuano live per la propria azienda è quello di non improvvisare e creare un contenuto qualitativamente alto che possa interessare agli utenti spettatori.

Se siete i titolari di un’azienda, ai vostri spettatori non interesserà il contenuto del vostro pranzo del giorno, ma saranno interessati ad un video che sia di approfondimento riguardo i prodotti/servizi da voi trattati.

Con contenuto qualitativamente alto, quindi, si intende un video che possa rispondere alle domande che frullano nella testa dei vostri utenti, curiosità relativamente al vostro business, e così via.

Una volta ideato il contenuto di qualità da poter condividere con i vostri utenti, dovrete andare a fissare un giorno ed un orario per la trasmissione. Dovrete scegliere dei momenti in cui siete sicuri di trovare la vostra nicchia online, disponibile a ritagliarsi del tempo per poter seguire quel che avete da raccontargli.

Individuato il momento di trasmissione, dovrete andare a pubblicizzare questo vostro momento live, di modo che i potenziali spettatori sappiano che il giorno x alle ore 14:00 sarete online per fornire dei chiarimenti, e per poter rispondere alle domande in diretta.

Se avete il contenuto di qualità, il momento di trasmissione e lo avete pubblicizzato bene (attraverso condivisioni sulla vostra pagina e all’interno di gruppi inerenti al vostro settore di occupazione), non dovrete fare altro che seguire le azioni che abbiamo descritto nel primo paragrafo.

I contenuti di qualità vengono premiati

Come dicevamo poco sopra, quel che è importante quando si effettuano dirette su Facebook, è offrire ai propri spettatori dei contenuti di qualità.

Vediamo insieme qualche idea per allargare il vostro business.

Presentazione di un nuovo prodotto/servizio

Se la vostra azienda ha appena eseguito il lancio sul mercato di un prodotto/servizio innovativo, il modo per farlo sapere in maniera virale ai propri clienti è quello di utilizzare i social network.

Attraverso la funzionalità Facebook Live avrete la possibilità di presentare quel che di nuovo la vostra azienda ha da offrire al mercato, effettuando anche delle dimostrazioni pratiche di utilizzo e non solo attraverso la mera promozione autoreferenziale.

Mostrate agli utenti le modalità in cui questo vostro nuovo prodotto/servizio potrà migliorare e facilitare delle operazioni, il successo sarà assicurato.

Risposte alle FAQ

Quando si ha una pagina Facebook con molti follower, non è raro trovarsi a rispondere a decine di centinaia di domande molto simili fra loro.

Se questo è il vostro caso, Facebook Live può essere utilizzato per rispondere alle cosiddette FAQ (Frequently Asked Questions), di modo da facilitare il vostro duro lavoro di community management.

Fare corporate storytelling

I Facebook Live possono essere un’alternativa al corporate storytelling fatto per iscritto attraverso l’utilizzo della sezione blog/news. Se avete qualche bella storia da raccontare, un’azienda che è come una piccola isola felice per i vostri dipendenti, metteteci la faccia e raccontatevi su Facebook.

Questo tipo di contenuti dedicati alla vita aziendale di quei brand che fanno sognare gli utenti, aiutano notevolmente a stimolare il senso di comunità dei follower. Inoltre, vedere gli ambienti interni della vostra azienda, accontenta il lato voyeuristico degli utenti.

Conclusioni

Lanciare un Facebook Live è semplicissimo. Lo abbiamo fatto anche noi di Leevia per presentarvi il nostro ebook scaricabile gratuitamente e per spiegarvi la nuova suite di prodotti 2,0 per la creazione di concorsi a premi sui social network.

Qualora ve lo siate perso, vi lasciamo il link per riguardarlo comodamente in differita.


Se hai trovato questo articolo interessante, iscriviti alla nostra Newsletter!

Iscriviti alla Newsletter ▸

Potrebbe interessarti anche:


 

Condividi