Breve guida all’utilizzo dell’adesivo Quiz nelle Instagram Stories

 

Usare gli stickers nelle Instagram Stories è divertente, gratuito, semplice e permette di aumentare il coinvolgimento tra propri follower. Dalle GIF fino alla musica: i modi per generare engagement sono davvero molti ed in continua evoluzione e, a tal proposito, la piattaforma ha di recente rilasciato la funzione Quiz Instagram Stories in aggiunta agli stickers già presenti dedicati ai sondaggi.

Disponibile da qualche settimana, il nuovo adesivo interattivo consente di condividere delle domande a scelta multipla con i propri follower e tracciarne i risultati. Una sorta di Trivial Pursuit ma in versione 4.0. Quando uno dei follower clicca su una data risposta può vedere se ha scelto correttamente e, lato azienda, sarà possibile vedere quanti voti ha ricevuto ciascuna opzione.

Un modo divertente ed interattivo per testare la conoscenza dei propri fan.

 

Come utilizzare l’adesivo Quiz

Per iniziare ad utilizzare la funzione ti basterà cliccare sul pulsante Quiz dopo aver scattato una foto o aver registrato un video. A questo punto non dovrai far altro che dare un nome al tuo quiz, scrivere la tua domanda, personalizzare le opzioni di risposta ed evidenziare in verde quella corretta. Le attuali impostazioni della feature permettono di inserire da due a quattro risposte massimo.

Quiz Instagram StoriesIl divertimento, comunque, non finisce qui! Puoi anche personalizzare il colore del tuo quiz toccando la ruota disponibile nella parte superiore dello schermo.

Per controllare i risultati dovrai semplicemente scorrere in alto per aprire l’elenco degli spettatori delle Instagram Stories. Qui vedrai quante persone hanno risposto, l’username e la scelta effettuata.

 

Quiz Instagram Stories per il business: qualche suggerimento

Come per tutti gli altri stickers presenti nelle Instagram Stories ci aspettiamo un enorme successo anche dalla funzione Quiz. Ai fini business, in effetti, gli utilizzi sono molteplici e già oggi sono molte le aziende che utilizzano i Quiz Instagram Stories, anche se la feature è stata rilasciata da poco.

Per esempio, i brand possono utilizzare la nuova funzionalità per vedere quanto i propri follower conoscono l’azienda, i prodotti ed i servizi, ponendo loro domande quali “in che anno abbiamo lanciato il nostro prodotto X?” oppure “di che nazionalità è il nostro founder Y?”.

Di seguito, un esempio interessante dell’account @missguided, noto brand di abbigliamento:

missguided Quiz instagram storiesUn utilizzo simile arriva anche da @poosh, il nuovo marchio lifestyle di Kourtney Kardashian:

poosh instagram stories quizPuoi anche utilizzare i Quiz per creare hype sul lancio di nuovi prodotti o per promuovere particolari campagne marketing, ma anche per raccogliere feedback o educare la tua audience rispetto ad argomenti relativi al tuo settore di appartenenza.

Un’azienda impegnata nel settore beauty potrebbe utilizzare l’adesivo Quiz per chiedere al proprio pubblico la routine che applicano per la cura della pelle o quali sono i prodotti must-have.

Altro utilizzo potrebbe essere quello di generare attenzione su vendite / promozioni online e un esempio in questo senso arriva da @milkmakeup, noto brand newyorkese cruelty free.

milkmakeup instagram stories quizInsomma, come puoi vedere il nuovo Quiz Instagram Stories si presta bene a molteplici utilizzi ed è sicuramente una nuova opzione creativa per generare engagement tra i propri follower.

 

Quiz contest nelle Instagram Stories

Anche se l’adesivo Quiz si presterebbe molto bene per lanciare contest sfruttando le Instagram Stories, ricordiamo che non è possibile utilizzare tale strumento come piattaforma di svolgimento di un concorso a premio online.

La normativa italiana parla chiaro e, secondo quanto stabilito dal d.P.R. 430/2001, all’articolo 1 punto 1:

I concorsi e le operazioni a premio di ogni specie, consistenti in promesse di premi al pubblico dirette a favorire, nel territorio dello Stato, la conoscenza di prodotti, servizi, ditte, insegne o marchi o la vendita di determinati prodotti o la prestazione di servizi, aventi comunque, fini anche in parte commerciali, si effettuano alle condizioni e con le modalità di cui al presente titolo.

E ancora al punto 6:

Le attività relative allo svolgimento delle manifestazioni a premio sono effettuate nel territorio dello Stato ad eccezione delle attività connesse al confezionamento dei prodotti realizzati al di fuori del detto territorio.

Inoltre, come chiarito dalle successive FAQ ministeriali, il server del sito web dell’impresa promotrice e sul quale si svolgerà la manifestazione a premio, deve necessariamente essere posizionato su suolo italiano o comunque, se su territorio estero, vi è la necessità e l’obbligo di utilizzare un sistema di mirroring.

Nella pratica, se un’azienda dovesse decidere di organizzare un contest attraverso l’adesivo Quiz Instagram Stories, estraendo a sorte un vincitore tra gli utenti che rispondono correttamente, essa andrebbe contro la normativa italiana vigente perché i server Instagram sono posizionati su suolo americano.

Quindi, a meno che non si rientri in alcuni casi previsti dalla legislazione, non è possibile promettere un premio in palio a coloro che risponderanno correttamente al Quiz. Le eccezioni dai concorsi a premi online, per completezza, sono:

  • i concorsi indetti per la produzione di opere letterarie, artistiche o scientifiche, nonché per la presentazione di progetti o studi in ambito commerciale o industriale, nei quali il conferimento del premio all’autore dell’opera prescelta ha carattere di corrispettivo di prestazione d’opera o rappresenta il riconoscimento del merito personale o un titolo di incoraggiamento nell’interesse della collettività;
  • le manifestazioni nelle quali i premi sono costituiti da oggetti di minimo valore, sempreché la corresponsione di essi non dipenda in alcun modo dalla natura o dall’entità delle vendite alle quali le offerte stesse sono collegate, ma su questo punto ricordiamo siamo in attesa di aggiornamenti dal Ministero;
  • le manifestazioni nelle quali i premi sono destinati a favore di enti od istituzioni di carattere pubblico o che abbiano finalità sociali o benefiche.

Inoltre, ricordiamo che in Italia sono permessi solo ed esclusivamente concorsi a premio lanciati da aziende regolarmente iscritte nel Registro delle Imprese. Alla luce di questo è bene sapere che nessun privato, seppur in possesso di Partita IVA, può lanciare un contest online.

Per tutti questi motivi possiamo dire che i Quiz Instagram Stories sono un ottimo metodo per generare engagement in maniera creativa, ma non possono essere assolutamente utilizzati come mezzo per il lancio di un concorso a premio in Italia.

 


Iscriviti alla nostra Newsletter:

Ti manderemo il nostro recap settimanale ogni lunedì

Il titolare del trattamento dei dati personali è Leevia S.r.l. ai sensi della presente Informativa privacy .

Voglio ricevere la Newsletter di Leevia S.r.l., a mezzo e-mail, anche mediante profilazione, come specificatamente indicato nell’ Informativa privacy . Accetto i termini d'uso , incluso l'utilizzo dei cookie

Summary
Quiz Instagram Stories: un nuovo stickers per generare engagement
Article Name
Quiz Instagram Stories: un nuovo stickers per generare engagement
Description
Usare gli stickers nelle Instagram Stories è divertente, gratuito, semplice e permette di aumentare il coinvolgimento tra propri follower. Dalle GIF fino alla musica: i modi per generare engagement sono davvero molti ed in continua evoluzione e, a tal proposito, la piattaforma ha di recente rilasciato la funzione Quiz Instagram Stories in aggiunta agli stickers già presenti dedicati ai sondaggi.
Author
Publisher Name
Leevia
Publisher Logo