Desideri andare più in profondità per scoprire l’andamento del tuo profilo Instagram Business? Non perderti i migliori tool per analisi Instagram

 

Instagram, il social network fotografico più amato al mondo, offre al suo interno una sezione Insights dedicata a tutti coloro che hanno attivato un account Business. Per quanto i dati restituiti siano sicuramente utili e diano una base per analizzare lo stato di fatto del proprio profilo, se si intende andare più in profondità esistono dei tool per analisi Instagram che non dovrebbero mai mancare nella suite di un social media manager. Andiamo a vedere quali sono, le caratteristiche ed i vantaggi nell’utilizzo.

 

Tool per analisi Instagram: quattro strumenti da non perdere

Instagram, almeno fino a qualche tempo fa, era un buco nero per tutti gli strumenti di marketing creati da terze parti. Andando avanti veloce al 2019, però, le cose sono nettamente cambiate: dal social listening al calcolo dell’engagement, ad oggi le aziende presenti sulla piattaforma hanno l’imbarazzo della scelta per quanto riguarda i tool per analisi Instagram.

Tuttavia, la scelta può essere complicata. Il recente aumento della popolarità del social network, unito alle frequenti modifiche sulle API, rende difficile trovare una soluzione affidabile sul medio-lungo periodo. Noi ne abbiamo individuati quattro, gratuiti o a pagamento, che possono aiutarti a migliorare la tua social strategy grazie ad un preciso tracciamento dei dati.

1. SproutSocial

SproutSocial è uno tra i tool per analisi Instagram più famosi al mondo. Oltre a fornire funzionalità intuitive di pianificazione e pubblicazione Instagram, funzione ora attuabile con Facebook Creator Studio, monitora l’engagement in tempo reale e permette di analizzare rapidamente i dati di ogni singolo post o dell’intero profilo.

SproutSocial tool per analisi InstagramCon una suite molto completa di opzioni di reporting, è molto semplice creare dei report dettagliati e pronti per la presentazione al cliente. Il tutto con un semplice clic. Che tu stia esaminando i trending hashtag da utilizzare per contenuti futuri o valutando le prestazioni per ottimizzare le operations, puoi misurare davvero qualsiasi tipologia di metrica: dalla crescita dei follower all’engagement sui diversi prodotti, brand o sedi.

Certo non sarebbe una soluzione completa senza un focus sull’analisi delle Instagram Stories. Oltre a fornire delle metriche base già disponibili negli Insights interni della piattaforma Instagram, come clic, salvataggi e risposte, Sprout ti aiuta a mettere insieme dati sul lungo termine. Un buon vantaggio se si ha la necessità di analizzare un arco temporale maggiore rispetto a quello coperto dalle statistiche native IG.

2. Iconosquare

Iconosquare è un tool per analisi Instagram pensato prettamente per agenzie e brand che gestiscono più account. Le funzionalità della piattaforma includono la ricerca degli hashtag più competitivi ed il monitoraggio della crescita, un po’ come Sprout.

iconosquare analisiOltre ad una piattaforma di analisi completa, Iconosquare offre un’audit Instagram gratuito per tutti i profili aziendali. Questo strumento permette di comprendere se l’account Instagram Business è ben ottimizzato, analizzando diverse metriche. L’audit valuta i 30 post più recenti e le impostazioni dell’account, in modo da fornire una panoramica completa per andare ad agire su eventuali migliorie.

3. Phlanx

A differenza dei due tool sopra indicati, Phlanx è abbastanza semplice: si tratta infatti di uno strumento che analizza il tasso di engagement di un determinato account Instagram. Sebbene si tratti di un tool posizionato per l’influencer marketing, in realtà può essere collegato a qualsiasi tipologia di account: personale o professionale.

La percentuale di coinvolgimento viene calcolata dividendo il numero di Mi piace e commenti ricevuti su di un post rispetto al conteggio dei follower di un account. Non esiste un engagement rate valido per tutti, ma il 3% è considerato una buona media.

phlanx tool

Strumenti come Phlanx sono preziosi per individuare account con follower falsi o determinare se i post di un influencer stanno ricevendo un buon coinvolgimento. Allo stesso modo, tale strumento può essere utilizzato per tracciare l’engagement dei concorrenti e confrontarlo con quello del proprio account.

4. Union Metrics

Union Metrics è una grande piattaforma di marketing intelligence che può aiutare i brand a tenere monitorati i propri media ed i trend settoriali.

Union MetricsCome Iconosquare, anche Union Metrics offre la possibilità di effettuare un check gratuito del proprio account Instagram Business. Il report fornisce i dati dettagliati sul proprio hashtag principale, i follower più coinvolti e l’engagement medio per post. Una buona alternativa, o perché no, coadiuvante all’utilizzo di Iconosquare.

 

Pronto a provare i migliori tool per analisi Instagram?

Sono lontani i tempi in cui si Instagram ci si poteva permettere di improvvisare. Oggi, con la competizione serrata e oltre 1 miliardo di utenti presenti, non si può più procedere per tentativi.

Con tutti gli strumenti presenti sul mercato oggi, le aziende di tutte le forme e dimensioni hanno il potere di ottimizzare i propri post al fine di ottenere engagement.

Vuoi ottenere più mi piace e / o commenti? Sei curioso di sapere quali hashtag ti aiuteranno a massimizzare la tua copertura? Tutti questi dati potrai scoprirli in tool per analisi Instagram come quelli che ti abbiamo indicato nel nostro articolo. Buona analisi!

Approfondimento: Contest per aumentare i follower su Instagram: ecco come farlo (bene)


Vuoi ricevere queste notizie ogni settimana?

Iscriviti alla Newsletter ▸

 


 

Riassunto
Tool per analisi Instagram: i quattro strumenti da non perdere
Titolo Articolo
Tool per analisi Instagram: i quattro strumenti da non perdere
Descrizione
Instagram, il social network fotografico più amato al mondo, offre al suo interno una sezione Insights dedicata a tutti coloro che hanno attivato un account Business. Per quanto i dati restituiti siano sicuramente utili e diano una base per analizzare lo stato di fatto del proprio profilo, se si intende andare più in profondità esistono dei tool per analisi Instagram che non dovrebbero mai mancare nella suite di un social media manager.
Autore
Editore
Leevia
Logo Editore