L’evoluzione del mobile marketing moderno vede al centro l’esperienza del consumatore

 

È oramai risaputo che, ad oggi, le esperienze valgono quasi più del prodotto stesso ed è quanto ricercano i consumatori più giovani, ovvero gli appartenenti alla Generazione Z o a quella dei Millennials.

Rispetto ai Baby Boomers ed alla Generazione X, molto più attenti al fattore prezzo a causa del contesto sociale nel quale sono nati e vissuti, le nuove generazioni compiono acquisti da quelle aziende con le quali condividono dei particolari valori o da brand che consentono loro di vivere delle esperienze di acquisto. Le ricerche hanno dimostrato che Millennials e Generazione Z sono anche disposti a spendere un po’ di più per ottenere quanto desiderano e, a causa del loro altissimo potere di acquisto, si può dire che hanno cambiato per sempre il mercato globale in diversi settori.

Allo stesso tempo, queste due generazioni vogliono le cose semplici. Complice internet che ha semplificato notevolmente la vita di tutti, fornendo informazioni di qualsiasi tipo in tempo reale ed in mobilità, oggi si desidera “sposare” quelle aziende che rispondono correttamente ai bisogni ed alle esigenze delle varie nicchie di consumatori.

Cambia il mercato e si evolvono le strategie di comunicazione, ed ecco che entrano in gioco dei pilastri del marketing 4.0, come per esempio il mobile marketing.

 

I concorsi a premio per trasformare semplici prodotti in vere e proprie esperienze

Trasformare un prodotto in un’esperienza è assolutamente possibile ed un modo per farlo è quello di lanciare un concorso a premio coinvolgendo in primis il packaging.

Gruppo Pelliconi, leader nel mondo beverage a livello mondiale, tempo fa ha istituito una partnership proprio con noi di Leevia per il lancio del loro contest con la partnership di Dapp: uno spin-off e strumento di engagement che permette agli utenti di scansionare un QR code inserito nei tappi delle proprie bevande. Scan & Win, questo l’innovativo concept dell’applicativo.

Gli utenti / consumatori, dopo aver inquadrato il codice, hanno la possibilità di accedere ad una landing page specifica per partecipare ad un concorso a premio istituito dal soggetto promotore. Un modo di fidelizzare gli utenti, regalare loro l’esperienza che cercano e di differenziarsi dai competitor.

Ma lo Scan & Win non è l’unica tipologia di concorso che permette di trasformare un prodotto in un’esperienza. Questo ce lo insegna il contest lanciato da Giravolte, oramai concluso, che ha messo il prodotto al centro di tutto il processo concorsuale. #Girasound offriva agli utenti la possibilità di partecipare a due diversi concorsi: uno Scratch & Win, attivabile inserendo i dati del proprio scontrino che certificava l’acquisto di uno o più prodotti Giravolte, ed un Instagram contest, nel quale l’utente aveva la possibilità di diventare testimonial del brand attraverso lo scatto di una semplice foto da pubblicare su Instagram e condividere sulla piattaforma specifica del contest online.

Un modo semplice e divertente per fidelizzare la propria clientela, dando loro due diverse opzioni di vincita: una giornaliera di buoni TicketOne del valore di 30 Euro, ed una settimanale di buoni TicketOne del valore di 100 Euro.

Mobile Marketing e packaging

Il packaging come strumento per veicolare un concorso

Questi due esempi insegnano che il packaging può essere lo strumento protagonista per veicolare un concorso. Il consumatore, in questo modo, può condividere la sua esperienza personale anche sui social network, trasformandosi in una sorta di brand ambassador dell’azienda. Un modo quindi per incentivare il processo di brand awareness, ovvero di notorietà del marchio, associandosi ad un’esperienza positiva per l’utente e cliente.

Lato consumatore, invece, la partecipazione ad un concorso a premio è sicuramente stimolante per diversi motivi. Innanzitutto può rafforzare la sua convinzione di aver “sposato” l’azienda giusta per la condivisione di valori comuni, ma questa è solo la punta dell’iceberg. Meccaniche di gioco semplici come lo Scan & Win o il fotocontest richiedono uno sforzo davvero minimo da parte del cliente, con un valore percepito altissimo perché ha la possibilità di vincere qualcosa, sfidarsi e sfidare gli altri partecipanti.

Il packaging, in questi casi, può diventare decisivo. Permettere ai propri clienti di partecipare ad un concorso scattandosi una foto con la confezione del prodotto permette di veicolare il messaggio anche attraverso i social network, canali dove le informazioni scorrono molto veloci e dove i contenuti sono (potenzialmente) visti da centinaia di persone. Ed ecco quindi che un concorso a premio diventa valido strumento per implementare la propria notorietà attraverso fette di pubblico ancora sconosciute.

 


Desideri organizzare un concorso con il tuo packaging?

Richiedi una demo gratuita ▸

 

Summary
Mobile marketing & packaging: i concorsi a premio per regalare esperienze
Article Name
Mobile marketing & packaging: i concorsi a premio per regalare esperienze
Description
È oramai risaputo che, ad oggi, le esperienze valgono quasi più del prodotto stesso ed è quanto ricercano i consumatori più giovani, ovvero gli appartenenti alla Generazione Z o a quella dei Millennials. Rispetto ai Baby Boomers ed alla Generazione X, molto più attenti al fattore prezzo a causa del contesto sociale nel quale sono nati e vissuti, le nuove generazioni compiono acquisti da quelle aziende con le quali condividono dei particolari valori o da brand che consentono loro di vivere delle esperienze di acquisto. I concorsi a premio, effettuati tramite mobile marketing ed includendo il packaging, rientrano in queste ultime.
Author
Publisher Name
Leevia
Publisher Logo