Le operazioni a premio certo sono delle manifestazioni a premio che permettono di lavorare sulla fidelizzazione della clientela

 

Le operazioni a premio, come in concorsi, fanno parte dell’ambito più ampio delle manifestazioni a premi. Anche se spesso vengono confusi tra loro, è bene sapere che vi sono diverse differenze tra le due tipologie di manifestazione, sia per quanto riguarda gli aspetti normativi che per loro stessa natura.

Per questo motivo abbiamo deciso di creare una piccola guida dedicata alle operazioni a premio certo, spiegando nei dettagli cosa sono e quali sono i vantaggi che un’azienda può ricavare organizzandone una.

Operazioni a premio certo: cosa sono?

Possiamo considerare operazioni a premio certo tutte quelle iniziative pubblicitarie che prevedono la consegna di un premio a tutti coloro che acquistano un dato prodotto o servizio, oppure un determinato quantitativo degli stessi. Sono quindi a premio sicuro, per esempio, le raccolte punti, i programmi di loyalty e le vendite con omaggio immediato.

In questa tipologia di manifestazioni a premio, il rilascio dell’omaggio è assolutamente certo per tutti coloro che soddisfano le premesse imposte dall’azienda. Al contrario dei concorsi a premi, in questi casi non esiste nessun rischio o tentativo di sorte da parte dell’utente partecipante ed è sempre richiesta un’azione di acquisto.

operazioni a premio certo mobyNel caso di Viaggia con Moby e vinci un buono Amazon, la nota compagnia di specializzata in trasporti traghettuali ha offerto a tutti gli iscritti al club l’opportunità di ricevere un buono Amazon del valore di 20 Euro. Le premesse di partecipazione sono state adeguatamente specificate nel regolamento ufficiale dell’operazione a premio e prevedevano:

  • la necessità di essere iscritti al Moby Club;
  • concludere un acquisto di almeno 300,oo Euro il giorno 30.06.2018;
  • pagare con Amazon Pay;
  • partire per la vacanza prenotata.

Tutti coloro che hanno soddisfatto i requisiti imposti da Moby hanno quindi avuto in omaggio 20 Euro da spendere sul marketplace più famoso al mondo. Questa è quella che possiamo definire un’operazione a premio sicuro (o certo).

Può interessarti: Leevia Success Stories – Gennaio

La normativa italiana per le operazioni a premio certo

Per le operazioni a premio certo è sempre richiesta la predisposizione di un Regolamento ufficiale da parte del soggetto promotore. Questo dovrà contenere:

  • la ragione sociale dell’impresa promotrice e di quelle eventualmente associate all’iniziativa;
  • eventuale soggetto delegato;
  • eventuale rappresentante fiscale;
  • la durata (che ricordiamo può essere di massimo cinque anni dalla data di inizio a quella di richiesta premi);
  • l’ambito territoriale;
  • le modalità di svolgimento;
  • la natura ed il valore dei premi;
  • il termine di consegna dei premi.

Inoltre, qualora la consegna degli omaggi non fosse immediata (come nel caso sopra citato di Moby), dovrà essere trasmessa al MiSE copia del documento relativo alla cauzione versata a garanzia dei premi promessi, il tutto firmato digitalmente e mediante il modello OP/1.

A differenza dei concorsi a premi, la cauzione viene fissata nella misura del 20% del montepremi stimato e non è dovuta se il premio viene corrisposto immediatamente all’acquirente (es. ritiro in cassa di un buono spesa).

L’invio della comunicazione tramite modello OP/1 dovrà essere effettuato sempre a mezzo del servizio Prema on-line sul portale impresa.gov, entro il giorno precedente da quello di inizio dell’operazione a premi.

Poiché nelle operazioni a premio certo la consegna dell’omaggio risulta essere sicura per tutti coloro che soddisfano le premesse richieste, non è necessario alcun verbale di assegnazione premi e non è nemmeno necessario il verbale di chiusura.

Qualora si sia versata una cauzione sarà soltanto necessario inviare una comunicazione di modifica tramite il modulo OP/1 ed allegare una dichiarazione sostitutiva di atto notorio che attesti la regolare conclusione della manifestazione e l’avvenuta consegna dei premi nei tempi dichiarati all’interno del regolamento. A seguito di questo, la cauzione potrà essere svincolata.

Come nel caso dei concorsi, anche le operazioni a premio certo prevedono delle esclusioni per le quali non è necessario percorrere l’iter burocratico. Il d.P.R. 430/2001 e l’aggiornamento delle FAQ ministeriali di luglio 2018 segnalano come esclusioni:

  • le operazioni a premio che offrono premi costituiti da quantità aggiuntive di prodotti promozionati, da sconti sul prezzo di vendita di prodotti dello stesso genere di quelli acquistati o anche di genere diverso, purché non offerti come incentivo all’acquisto del prodotto promozionato

Può interessarti: La normativa italiana sui concorsi a premio: facciamo chiarezza

Perché organizzare un’operazione a premio certo?

Le operazioni a premio sicuro sono un’ottima modalità per lavorare sulla loyalty, ovvero sulla fidelizzazione del cliente già precedentemente acquisito. Poiché il processo di fedeltà è diventato molto complesso al giorno d’oggi, soprattutto in un mondo in cui la concorrenza è aumentata a dismisura, i clienti devono essere incentivati a continuare gli acquisti presso un determinato marchio anziché rivolgersi ad un altro.

Per questo motivo, in una strategia di loyalty può essere fondamentale l’attivazione di un piano di incentivazione che prevede anche le operazioni a premio certo. Via libera quindi a tutto ciò che può fidelizzare il cliente, come la richiesta di acquisto per ottenere vantaggi come buoni sconto, buoni spesa da adoperare in iniziative di co-marketing (come il sopra menzionato caso Moby), prodotti in omaggio e molto altro.

Vuoi saperne di più sulle operazioni a premio certo per il tuo brand? Prenota una call gratuita con uno dei nostri esperti!

Richiedi una demo gratuita ▸

 


 

Summary
Operazioni a premio certo: cosa sono e perché organizzarne una
Article Name
Operazioni a premio certo: cosa sono e perché organizzarne una
Description
Le operazioni a premio certo rientrano nelle strategie di fidelizzazione alla clientela. Si differenziano dai concorsi a premi per diverse motivazioni, tra cui la loro stessa natura (ovvero non vi alcun rischio da parte del partecipante) e nel procedimento burocratico da attivare in fase di organizzazione e lancio della manifestazione a premio. Se hai attivato un processo di incentivazione e loyalty non puoi esimerti dall'organizzare un'operazione a premio sicuro, scopri di più su cosa fare per attivarne una.
Author
Publisher Name
Leevia
Publisher Logo