Video contest: cosa sono?

 

Un video contest si basa più o meno sugli stessi meccanismi dei photo contest, garantisce però un livello di engagement più alto e una diffusione più ampia, ma, lato utente, richiede una motivazione più forte per la partecipazione.

Decidere come strutturare un video, girarlo, effettuare l’upload sulla piattaforma di svolgimento del video concorso, promuovere la partecipazione per guadagnare voti, sono azioni più impegnative rispetto a quelle richieste per partecipare ad un photo contest.

Per questo motivo, il premio messo in palio dall’azienda promotrice del video contest dovrebbe essere adeguato allo sforzo richiesto ai partecipanti: non si possono offrire dei semplici gadget, bensì premi di un valore economico medio-alto, di modo da coinvolgere una buona fetta di community.

Il vantaggio però è che i video risultano più coinvolgenti, veicolano meglio il messaggio del brand, ricevono più view e più interazioni, soprattutto se la creatività del contest è in linea con il premio e con i valori della community.

Vi sarete sicuramente accorti che, pubblicando una foto sui social network, esso riceve maggiori interazioni rispetto ad un post composto da solo testo. Stesso discorso vale per i contenuti video: quando ben fatti, riescono ad ottenere una reach ed engagement maggiori rispetto alle sole immagini.

 

Video contest: perché organizzarne uno

In generale, i concorsi a premi online, sono un buon modo per ottenere engagement nella community già fidelizzata ed attrarre nuovi utenti che potrebbero trasformarsi in nuovi clienti per l’azienda promotrice.

Questo significa avere la possibilità di migliorare il proprio engagement rate sui social network, cosa non facile da quando i cambi di algoritmo hanno sfavorito notevolmente la visibilità organica delle pagine aziendali.

Sfruttare la reach ottenuta attraverso la condivisione di video sui social network, può essere un modo per avvicinare utenti e brand, quindi aiuta a favorire il dialogo e le conversazioni, che oggi come oggi stanno alla base di qualsiasi digital strategy.

Altro vantaggio per un brand che decide di organizzare e lanciare un video contest, è quello di ottenere UGC (User Generated Content).

Quando un’azienda struttura la propria strategia digitale sul content marketing, è importante che proponga contenuti sempre nuovi ed originali, ed in termini di video non è facile, in quanto serve un budget idoneo e una capacità di storytelling non indifferente.

Utilizzare i contenuti proposti dagli utenti, invece, oltre al risparmio in termini economici e di tempo, offre un ulteriore vantaggio per le aziende che vogliono creare il proprio video contest: saranno gli utenti stessi a parlare di voi con creatività.

Lasciare che siano proprio gli utenti della vostra community (quindi i vostri clienti acquisiti o potenziali) è un sinonimo di affidabilità maggiore per tutti coloro che vedono i contenuti e vogliono avvicinarsi alla vostra azienda. In parole povere, gli utenti ritengono più affidabili le opinioni dei clienti già fidelizzati che non le pubblicità stesse create dall’azienda.

In questo modo è possibile dare maggior risalto al passaparola in versione 2.0 che i social network hanno contribuito a diffondere in maniera virale. Gli esempi in questo senso sono infiniti, ma a proposito di viralità sui social network, quando un’azienda fa un Epic Fail, passano poche ore e la notizia è già sulla feed di chiunque (clamoroso il caso Piovono Zucchine), idem quando si promuove qualcosa di bello e coinvolgente, come nel caso di video e foto.

Ultimo vantaggio della creazione di concorsi video (ma anche fotografici) è l’aumento della brand awareness, ovvero il grado di notorietà di un marchio e della fedeltà dei propri utenti/clienti.

Questo dato può essere rilevato attraverso indagini di mercato e, di solito, campagne di brand awareness si svolgono proponendo ripetutamente banner e loghi di prodotti ed aziende sui vari siti web. Sviluppando un video contest e mettendo in palio un premio di valore economico medio-alto, l’utente in automatico svilupperà il ricordo dell’azienda, soprattutto se il premio è qualcosa di inerente al business proposto.

Quali aziende possono lanciare un video contest?

Per il lancio di contest online basati sui video è necessario disporre di una community già ben formata, oppure di un budget sufficiente per promuoverlo.

Perché non può essere organizzato in fanbase di piccole dimensioni? Perché per sfruttare al meglio la portata dei video sui social network, servono molte persone che si attivano insieme al brand stesso. Diversamente sarà necessario investire in Adv per promuovere il contest sui social.

La community nella quale si va ad organizzare il video contest, può essere anche attivata grazie al contest: lanciare un concorso a premi può essere un modo per rivitalizzare e svegliare tutti coloro che partecipano poco alla comunità social.

Video Contest: per quali tipi di brand?

Le tipologie di business dalle quali è possibile trarre il meglio dall’organizzazione di un video concorso sono differenti:

Travel

Il settore viaggi si presta molto alla creazione di foto e video contest perché richiedere agli utenti la condivisione di contenuti relativi alle proprie vacanze, mete da sogno e così via, è un ottimo incentivo alla partecipazione. Lo share di ricordi e momenti felici accresce il cosiddetto edonismo dell’utente.

Food

Il food è uno tra i settori che offre maggiori visual content. È sufficiente aprire Instagram e ricercare uno dei tanti hashtag legati all’argomento: #foodporn, #foodpic, #foodies e così via, hanno milioni e milioni di contenuti caricati. La condivisione di un momento di convivialità che può essere la cena o la preparazione della stessa è un buon incentivo di partecipazione.

Moda e Beauty

I video contest (ma anche i photo contest) sono l’ideale per le community composte da fashion e beauty addicted. Questo tipo di community sono per lo più composte da persone molto vanitose, quindi, la richiesta di condividere un particolare outfit o un trucco che preveda poi una forma di votazione è sicuramente un’altra chiave di successo.


Stai pensando di organizzare un concorso video?
Noi possiamo aiutarti!

Scopri Leevia Video Contest ▸

Potrebbe interessarti anche: