I tuoi utenti hanno smesso di interagire con i tuoi contenuti? Ecco come puoi sfruttare l’algoritmo a tuo vantaggio.

 

Dal 15 marzo 2016 Instagram ha cambiato l’algoritmo mostrando non più le foto in ordine cronologico ma basandosi sugli interessi che un utente esprime, questo vuol dire che, insieme al social network, anche la strategia di chi sceglie di essere presente su questo canale deve adattarsi.

Per fare un esempio, se un utente interagisce spesso con i contenuti pubblicati da Chiara Ferragni, molto probabilmente vedrà tutte le foto da lei pubblicate e le sue foto compariranno per prime nel feed ogni volta che aprirà l’applicazione. Quindi il “segreto” per avere successo su Instagram, ad oggi, è quello di creare contenuti per aumentare l’engagement e l’interesse di chi segue il tuo brand.

Esistono vari modi per far sì che questo avvenga e bisogna tenerli sempre a mente, senza mai dimenticare che Instagram è un ottimo canale commerciale, oltre che il social ideale per arrivare ai più giovani con le Instagram Stories, ma andiamo con ordine.

Come catturare l’attenzione degli utenti su Instagram?

Come per qualsiasi altro canale, tutto parte dalla conoscenza del proprio target. In questo senso, se conosciamo esattamente cosa le persone si aspettano dal nostro brand e cosa vogliono sentirsi dire, riusciremo a produrre dei contenuti interessanti. Inoltre, se un post raggiunge un certo engagement, il ranking è destinato solo ad aumentare.

Inoltre, un’altra cosa che conta è la rilevanza del brand su Instagram: a quali contenuti il brand è interessato e con chi interagisce? Per aumentare il numero di follower di un account e il numero di mi piace ai contenuti, è bene iniziare ad interagire con gli influencer di riferimento. In questo modo si potrà sfruttare l’onda di coloro i quali seguono assiduamente altri utenti, facendosi notare con commenti pertinenti e di valore. E per fare questo non c’è bot che tenga, serve la mente e la mano dell’essere pensante!

Altro tema fondamentale riguarda il protagonismo insito in ogni utente: le persone, si sa, amano sentirsi coccolate ed importanti. Per fare questo il consiglio è quello di utilizzare i contenuti creati dagli utenti stessi e ripostarli sul proprio canale. Ad esempio, potresti invitarli ad utilizzare un particolare hashtag in relazione ad un contest fotografico e affiancare alla vincita i repost delle foto migliori.

In sintesi dunque, ecco una piccola check list delle cose da fare per aumentare l’engagement sul tuo canale:

  1. pubblica dei contenuti che siano di valore per il tuo target, cercando di essere il più originale possibile;
  2. utilizza degli hashtag che siano signitificativi ed in linea con il tuo brand;
  3. stabilisci delle relazioni con gli altri utenti, soprattutto con coloro che vengono ritenuti influenti dalla tua audience;
  4. rendi le foto migliori, non pubblicando dunque degli scatti eccessivamente amatoriali. Ricorda che su Instagram gli utenti si aspettano di vedere dei contenuti belli (si tratta del social visual per eccellenza!);
  5. organizza un’attività di community management connessa a questo canale: rispondere ai commenti, andare sui profili degli utenti per seguire e mettere like ai loro contenuti non farà altro che aumentare l’engagement sul tuo profilo;
  6. mantieni la tua comunicazione visiva coerente con gli altri canali. Su Instagram tutto quello che conta è essere se stessi, quindi sfrutta questo aspetto del canale.
  7. spia sempre i tuoi competitor: come per qualsiasi altro canale potrebbero aver messo in atto una strategia vincente e da loro potresti imparare cosa funziona e cosa no;
  8. monitora e analizza tutto quello che viene prodotto e pubblicato sui tuoi canali. Non fermarti ai semplici like, ma arriva fino in fondo. Ecco perché ci sono gli Instagram Analytics. In questo articolo ti abbiamo spiegato come utilizzarli.

Instagram per un brand: come ottimizzare al meglio il proprio profilo per aumentare le vendite

Instagram, come Facebook, si sta muovendo sempre più nella direzione della creazione di un’unica esperienza per l’utente. Questo vuol dire che, esattamente come per gli altri social appartenenti alla stessa azienda, si cerca di trattenere le persone il più a lungo possibile sul canale. Una delle funzioni che al momento è in fase di roll-out riguarda la possibilità di taggare i prodotti su Instagram, come per Facebook. Ecco un piccolo esempio:

algoritmo Instagram

Cliccando dunque sul prezzo, si ha la possibilità di passare direttamente al check out. La pubblicità su Instagram, soprattutto in ambito fashion, permette di ottenere già delle ottime performance semplicemente con il tasto “Acquista Ora”, in questo modo per l’utente acquistare sarà un gioco da ragazzi. Se dunque il tuo brand si rivolge ad una audience giovane, che segue le ultime tendenze, Instagram è esattamente il luogo in cui non puoi mancare.

Sperimenta con le nuove funzioni

L’introduzione dello strumento “Sondaggi” nelle Stories ha permesso ai brand di creare dei contenuti che possano essere interattivi e stimolare l’engagement. Già il contenuto è particolarmente interessante per chi ama questo social network; mostrarsi un brand all’ultima moda e attento ai nuovi aggiornamenti non farà altro che migliorare le tue performance, altre funzioni ancora saranno introdotte nei prossimi mesi. Continuare a sperimentare e a testate queste funzioni ti permetterà di continuare a verificare quanto il tuo pubblico ti segue su questo social.

Per concludere, Instagram è un canale che merita una strategia pensata ad hoc, non ci si può di certo improvvisare. C’è bisogno di studiare il proprio core target fino all’ultimo Analytics per capire dove andarsi a posizionare e quale nicchia di mercato andare a prendere. Non si può trattare di un semplice repost di Facebook, ma è necessario creare e studiare dei contenut ad hoc in grado di far decollare il tuo account.


Se hai trovato questo articolo interessante, iscriviti alla nostra Newsletter!

Il titolare del trattamento dei dati personali è Leevia S.r.l. ai sensi della presente Informativa privacy.

Voglio ricevere la Newsletter di Leevia S.r.l., a mezzo e-mail, anche mediante profilazione, come specificatamente indicato nell’Informativa privacy. Accetto i termini d'uso, incluso l'utilizzo dei cookie.


Potrebbe interessarti anche:


Summary
L'algoritmo di Instagram: quale strategia per sfruttarlo al meglio
Article Name
L'algoritmo di Instagram: quale strategia per sfruttarlo al meglio
Description
Da quando Instagram ha introdotto l'algoritmo del suo feed si deve prestare più attenzione alla giusta strategia per far in modo che i contenuti siano visti. Ecco qualche trucco e qualche consiglio.
Author
Publisher Name
Leevia
Publisher Logo