Come fare Lead Generation Facebook, ovvero come raccogliere contatti qualificati per le proprie campagne aziendali

 

Fare Lead Generation Facebook, nasce da un’esigenza molto semplice: acquisire contatti qualificati attraverso uno strumento che, oramai, conta i due miliardi di utenti attivi al giorno. Fare lead generation, infatti, significa creare campagne di acquisizione contatti che siano potenzialmente interessati ai prodotti/servizi di una determinata azienda.

Il Re dei social network, per incentivare la raccolta di contatti, ha creato i Facebook Lead Ads, uno strumento molto utile per le aziende. Con un aggiornamento di marzo 2016, infatti, è stato resa possibile la creazione di una particolare tipologia di campagne direttamente da Power Editor, che permettono di inserire una CTA come l’iscrizione alla newsletter, senza che l’utente lasci la piattaforma.

Gli utenti social sono decisamente molto pigri, per questo motivo preferiscono compiere poche azioni, rimanendo in un semplice ecosistema com’è Facebook.

Dover uscire dalla piattaforma per collegarsi ad una landing page, compilare un form da mobile, sono azioni scomode da effettuare con uno smartphone e, se l’utente si trova davanti a questa richiesta, è molto probabile che abbandonderà l’idea di iscriversi alla vostra newsletter, a meno che non gli diate qualcosa di valore in cambio.

I Facebook Lead Ads aiutano a risolvere questo problema: l’utente dovrà fare semplicemente un tap sull’annuncio di suo interesse e, in questo modo, si aprirà una finestra all’interno di Facebook con i dati del profilo già precompilati. Insomma, con due tap sul display dello smartphone avrete la possibilità di raccogliere contatti Facebook di qualità, da riutilizzare per successive campagne di marketing.

 

Leading Generation Facebook: come si fa

Generare Lead attraverso Facebook è possibile solo attraverso l’utilizzo del Power Editor. Non appena si entra nel proprio account pubblicitario e si decide di creare una campagna, ci sono diversi obiettivi raggiungibili che si possono selezionare.

Lead Generation Facebook editorFacendo click sulla voce “Generazione di contatti” è poi possibile procedere con la creazione di una normale campagna Facebook, quindi bisognerà andare a definire il pubblico a cui mostrare gli annunci, budget e durata dell’inserzione. A questo punto bisognerà semplicemente scegliere il tipo di inserzione (se carosello, immagine singola, video o slideshow), il testo e il link da inserire all’interno della campagna ed il “gioco” sarà quasi fatto.

Lead Generation Facebook 2Arrivati a questo punto, dovrete selezionare una Call to action tra quelle proposte, per poi andare a personalizzare i campi del form che desiderate che il potenziale cliente compili.

Lead Generation Facebook 3Inserite anche le domande da fare agli utenti e il link alla normativa sulla privacy indicata sul vostro sito web e l’inserzione sarà completa, così da essere inviata a Facebook per l’approvazione.

 

Lead Generation Facebook: gestione dei contatti ricevuti

I contatti Facebook raccolti nel corso dell’inserzione, si trovano alla voce Libreria dei Moduli, all’interno degli Strumenti di Pubblicazione, dove potrete scaricare le liste acquisite in formato CSV. In alternativa, potete collegarlo a CRM terzi con Zapier o ancora a Mailchimp, che permette l’integrazione automatica dei contatti.

Integrando le liste a Mailchimp è possibile creare delle campagne di e-mail marketing mirate alla trasformazione del lead in cliente acquisiti, proponendo newsletter di presentazione prodotti, buoni sconto per il primo acquisto o articoli incentrati sulle problematiche dell’utente.

 

Perché la Lead Generation non dovrebbe mancare nella vostra campagna marketing

Perché avere un sito web aziendale non è sufficiente per avere successo online. L’acquisizione di nuovi contatti è necessaria per ampliare la propria rete di clienti. Di questi tempi è diventato sempre più difficile attirare l’attenzione degli utenti che navigano sui social tra la miriade di informazioni che essi offrono, per questo diventa primario riuscire a differenziarsi dagli altri.

Le Facebook Lead Ads offrono diverse Call to action: dal semplice “Iscriviti” ad una newsletter, fino a quelle più interessanti come “Richiedi subito“, “Scarica” oppure “Richiedi un preventivo“. Questo tipo di inserzioni possono essere utilizzate per far scaricare un e-book, un whitepaper o una particolare ricerca, per prendere un appuntamento telefonico o anche per richiedere un preventivo in merito a determinati prodotti; chiaramente il lead magnet utilizzato per attirare gli utenti dovrà essere un contenuto di valore che apporti reale beneficio a chi lo riceverà.

Ricordiamo che, attivando campagne di questo tipo, l’utente potrà compiere tutte le azioni senza mai uscire dalla piattaforma, per questo sarà necessario creare un’inserzione accattivante per ottenere lead profilati in maniera semplice e veloce.


Se hai trovato questo articolo interessante, iscriviti alla nostra Newsletter!

Iscriviti alla Newsletter ▸

Potrebbe interessarti anche:

Summary
Lead Generation Facebook: come farla e perché
Article Name
Lead Generation Facebook: come farla e perché
Description
Fare Lead Generation Facebook, significa acquisire contatti sempre nuovi e qualificati da utilizzare in campagne di conversione, ovvero che portano all'acquisto di prodotti e servizi aziendali. Ecco come creare delle Facebook Lead ADS.
Author
Publisher Name
Leevia
Publisher Logo