I 4 buoni motivi per i quali creare Contest User Generated Content è utile per il vostro brand.

Gli User Generated Content sono un must have all’interno di una strategia di Inbound Marketing poiché creano un dialogo con il proprio pubblico ed il consumatore viene classificato come attivo, proprio perché partecipa alla strategia marketing del brand stesso.

Per User Generated Content (UGC) si intendono tutti quei contenuti prodotti dagli utenti, successivamente ripubblicati sul vostro sito, blog o piattaforme social.

Ci sono molti siti internet che vivono grazie ai contenuti generati dagli utenti, tra tutti l’esempio più lampante è sicuramente Wikipedia, l’enciclopedia virtuale creata da e per gli utenti.

Esistono due differenti tipologie di User Generated Content:

  • UGC organici:
    I consumatori producono contenuti all’insaputa del brand, attraverso condivisione di immagini del prodotto, articoli blog, stati sui social media, ecc.
  • UGC incentivati:
    Il brand crea dei contest a premi per la promozione dei propri prodotti attraverso la condivisione di immagini da parte degli utenti.

Perché creare dei contest User Generated Content?

Contenuti gratuiti per il tuo brand

Il content marketing è una parte fondamentale del più ampio digital marketing, e la creazione di contenuti da pubblicare sui siti web aziendali, sul blog e sui social media richiede un grosso impegno sia in termini di tempo, sia in termini economici.

Utilizzando i contenuti prodotti dagli utenti, invece, avrete la possibilità di ottenere immagini gratuite che parlano di voi in maniera positiva.

Gli UGC sono affidabili

Il fatto che siano gli utenti a parlare di voi e del vostro brand, vi rende affidabili agli occhi dei potenziali clienti.

Alcuni esperti sostengono che i Millennials, ovvero la generazione di riferimento nella maggior parte delle strategie di marketing online, ritengono gli UGC molto più affidabili rispetto ad altre tipologie di contenuti promosse dagli stessi brand (fonte Mashable).

Se gli utenti parlano positivamente del vostro marchio e se partecipano al vostro contest, il passaparola virtuale vi permetterà di guadagnare maggiori partecipanti e quindi maggiori lead.

Viralità dei contenuti

La creazione di un concorso a premi nel quale gli utenti devono ottenere più voti per vincere un premio, favorirà la viralità del contenuto.

Non appena il contenuto creato dall’utente (che sia una foto, un video o una risposta ad un quiz) verrà condiviso sulla piattaforma sulla quale si svolge il vostro contest, scatterà un’autentica caccia al voto.

Il partecipante al concorso a premi istituito dal vostro marchio richiederà ai suoi amici di votarlo, gli amici lo chiederanno ad altri amici, creando una catena di share e voti che permetteranno al vostro concorso una maggior visibilità organica.

Allineare online e offline

Se il vostro brand ha un punto vendita fisico, potrete creare un contest User Generated Content da svolgere contemporaneamente sul web e in offline.

Un esempio di fotocontest svolto con queste modalità lo abbiamo visto con il brand Piazza Italia, in occasione delle festività natalizie dello scorso anno.

Il contest #ShoppingConBelen richiedeva lo scatto di una fotografia con indosso un outfit made in Piazza Italia e un premio di un buono pari a 1000 € da spendere all’interno di un punto vendita del brand, in compagnia di Belén Rodriguez.

La campagna contest online/offline ha avuto una durata di 1 mese, durante il quale ha registrato più di 114.000 visitatori unici e 19.742 partecipanti, con un tasso di conversione del 17,27%.

Come si incentivano gli utenti a produrre contenuti per il vostro brand?

I motivi per i quali gli utenti si sentono incentivati a produrre (gratuitamente) contenuti per il vostro marchio sono differenti: vediamone un paio, fondamentali, nel dettaglio.

Appartenenza ad una community

La generazione dei Millennials sente l’esigenza di appartenere a qualcosa e di credere in determinati valori offerti dai brand che seguono sul web e più nello specifico sui social network.

Per questo i Millennials popolano le community dei grandi brand, perché ne condividono la mission seppur nel proprio piccolo.

Creare dei contenuti per un marchio al quale si appartiene (seppur virtualmente), li fa sentire appagati e se il marchio mette in palio un premio simbolico per ringraziare gli utenti, essi si sentiranno maggiormente incentivati alla produzione.

Un esempio di premio simbolico è il Regram su Instagram, ovvero il repost di un contenuto prodotto dagli utenti da parte del marchio stesso, facendo diventare l’utente una sorta di brand ambassador.

Vincita di un premio

Quando si crea un contest User Generated Content e si mette in palio un premio in denaro, coupon o altro, un utente si sente maggiormente incentivato alla creazione e share di contenuti.

I concorsi a premi sui social network si stanno diffondendo sempre più perché hanno diversi vantaggi sia per gli utenti che per i brand che li lanciano.

Gli utenti hanno il vantaggio di divenire dei portavoce del brand, di sentirsi parte della loro strategia e (aspetto da non sottovalutare), hanno la possibilità di vincere qualcosa.

Per i brand, invece, lanciare un concorso UGC è un’ottima modalità per aumentare engagement, rafforzare la brand awareness e per generare lead qualificati.


Se anche voi volete creare il vostro contest User Generated Content, non affidatevi al caso: sviluppate la vostra idea e contattateci per realizzarla.

Possiamo aiutarvi e sostenervi durante tutto l’arco di durata del vostro concorso.

Scopri Leevia Foto Contest ▸