Salvatore Russo e Ale Agostini raccontano il forte legame esistente tra Seo e Content

 

In occasione del Seo & Love 2017 che si è tenuto a Verona il 17 febbraio, Salvatore Russo ha presentato il suo nuovo libro, scritto in collaborazione con Ale Agostini (il papà del Gorilla del Crodino e non solo). Parliamo di Seo e Content, edito da Hoepli e disponibile su Amazon: 158 pagine piene di informazioni utili per stare al passo con i tempi. Dedicato a tutti coloro che operano nel settore digitale.

Il web cambia continuamente e con estrema velocità. Il tuo successo, come professionista e manager, dipende dalla capacità di anticipare le tendenze e gestire, in modo veloce e intelligente, le diverse leve del digital marketing.

Questa è la prima frase contenuta nel riassunto sul retro di copertina ed già è un’anticipazione rispetto al contenuto del libro stesso. Andiamo ad analizzarlo un po’ più nel dettaglio.

Seo e Content: Content marketing efficace e strategie Seo vincenti

Il libro scritto da Salvatore Russo e Ale Agostini conta molti contributor d’eccezione, come Alessio Beltrami, Andrea D’Ottavio, Francesco De Nobili, Stefano Branduardi, Eugenio Petullà, Andrea Saletti ed infine Skande, ovvero Riccardo Scandellari.

Il manuale è suddiviso in 10 macro capitoli dedicati a:

  • SEO;
  • Come produrre contenuti oggi che funzioneranno domani;
  • SEO & Content;
  • Newsjacking;
  • WordPress;
  • Content Care e Brand Building;
  • Social ADS;
  • Landing page;
  • Email marketing;
  • Web Analytics.

Gli argomenti vengono trattati in maniera tecnica ed approfondita, rendendo il manuale fruibile solo a coloro che hanno già delle basi in digital marketing.

SEO & Content: tra presente e presente

Seo e Content: un manuale che racconta un grande legameQuesto è il titolo del terzo capitolo del manuale e lo scrive il contributor Francesco de Nobili. Il Content Marketing è uno tra gli strumenti indispensabili da inserire in una strategia digitale, ma è solo una moda passeggera o è la rivoluzione della comunicazione?

Il contenuto è la rivoluzione della comunicazione digitale anche se non è certo una novità.

Sapevate che le origini del Content marketing si posizionano nel lontano 1895? Definire moda passeggera la strategia basata sul contenuto non è quindi possibile ed è ovvio che il Content marketing sarà sempre presente in tutte le strategie digitali di successo.

La creazione di contenuti di valore e l’indirizzare gli utenti verso quel contenuto specifico, sono le basi del Content marketing.

Se prima la variabile principale di acquisto era costituita dal prezzo, ora la scelta del cliente si può spostare sulla base del rapporto di fiducia con l’azienda, che deriva dalla qualità e accuratezza delle informazioni ricevute per un determinato prodotto o servizio.

Chiaramente, per ottenere questo rapporto di fiducia bisognerà intercettare le esigenze degli utenti e produrre contenuti adatti alla risoluzione di dubbi o particolari problematiche. Questi contenuti dovranno essere presenti su Google, ed è in questo preciso momento in cui Content marketing e SEO entrano a stretto contatto e lavorano in sinergia per migliorare l’autorevolezza di un brand.

Francesco De Nobili passa poi a spiegare nella pratica come attivare una buona strategia di Content marketing passando dall’ascolto, all’analisi dei dati, fino all’utilizzo di AnswerThePublic per individuare intenzioni di ricerca e correlati.

La vita è troppo breve per sprecarla a farsi realizzare un sito dal cugino

Il manuale dedicato al forte legame presente tra SEO e Content si sofferma sull’utilizzo di WordPress per la creazione dei contenuti web. Pare che il 27% dei siti web mondiali siano stati costruiti attraverso WordPress e questo lo rende una vera e propria potenza.

Ed ecco che si parla di libertà di espressione e libertà di distribuzione dei contenuto, facendo paragoni tra passato, presente e futuro. In passato c’erano i Feed RSS, poi le newsletter e poi i social. Attenzione, su questo è necessario fare un piccolo appunto: i social network non sono affatto un sostituto delle newsletter e nemmeno di Google. Per la distribuzione efficace di contenuti è necessario fare un lavoro sinergico utile a costruire una buona e sana presenza sul web, utile per essere individuati da tutti i potenziali clienti.

E il futuro della distribuzione dei contenuti? Gli AMP si stanno sempre più affermando perché sono leggeri e vengono caricati in maniera più veloce. Se lavorate con CMS WordPress sappiate che esistono dei particolari plugin per la creazione di pagine AMP e che esiste una versione di Yoast che fa da collante tra gli articoli speed ed il suo plugin per la SEO (Glue for Yoast SEO & AMP).

Per quanto riguarda la distribuzione di contenuti sui social network, pare che il futuro siano proprio i ChatBot.

Content marketing efficace e strategie SEO vincenti

Nel post di oggi ci siamo soffermati in particolare sul legame presente tra SEO e Content e sulle modalità di creazione di contenuti web. All’interno del manuale ci sono altri 8 capitoli che meritano di essere approfonditi per comprendere quali sono i punti di contatto presenti tra la disciplina SEO ed il Content marketing.

Fare SEO e Content non significa solo creare dei contenuti con la speranza che gli utenti ti trovino sul web, ma deve essere frutto di ricerche ed ascolto che deve terminare con un’analisi approfondita dei dati attraverso i vari tool disponibili.

SEO e Content di Salvatore Russo e Ale Agostini è uno dei libri di marketing da inserire in wishlist, solo ed esclusivamente se avete già delle buone basi in questo settore, altrimenti rischiereste di trovarvi a leggere parole sconosciute e troppo tecniche!


Se hai trovato questo articolo interessante, iscriviti alla nostra Newsletter!

Iscriviti alla Newsletter ▸

Potrebbe interessarti anche: