Disporre di una giuria per decretare i vincitori di un contest online può rivelarsi una carta vincente. Ecco perché e come sceglierla

L’organizzazione di un foto contest o video contest richiede il rispetto di alcune buone pratiche affinché abbia reale successo tra i membri della propria community. Tra queste troviamo certo la tipologia di premio messa in palio, la quale dovrà sempre essere dall’alto valore percepito, la promozione, fondamentale per attirare nuove tipologie di utenti in target, ma anche la pertinenza tra la tematica del concorso ed il soggetto promotore.

Premio, promozione e pertinenza sono le 3 P dei concorsi a premio online e sono sempre necessari per far sì che gli stessi possano restituire reali risultati al brand e, soprattutto, il raggiungimento degli obiettivi prefissati (es. miglioramento della brand awareness, acquisizione di lead qualificati, incremento delle vendite e così via dicendo).

In particolare, oggi, ci concentreremo sulla pertinenza: non vista dal lato del soggetto promotore, quindi il nesso esistente tra lo stesso ed il contest lanciato e promosso, ma sull’aderenza alla tematica e la qualità dei contenuti condivisi dagli utenti e partecipanti alla competizione.

L’importanza di UGC di qualità

Come lanciare una challenge su Instagram tips e tricks Blog Cover

Un concorso a premio online può essere lanciato per una lunga serie di motivazioni ed obiettivi di marketing, tra cui anche quello di guadagnare User Generated Content di qualità da ricondividere sui propri canali digitali.

Avere la possibilità di verificare i contenuti postati dagli utenti a fini concorsuali è quindi importante per comprenderne la tipologia, l’aderenza alla tematica e, soprattutto, la qualità. Per questo, all’interno del software Leevia, vi è la possibilità di impostare una moderazione (che può essere svolta dal nostro Team o direttamente dal soggetto promotore) per eliminare alla base tutto ciò che non è pertinente al contest lanciato.

Detto questo, quindi, vengono considerati validi solo quei contenuti che rispettano le linee guida lanciate dal brand ed incluse nel Regolamento ufficiale e, una volta che lo scatto o il video hanno ricevuto l’approvazione alla pubblicazione nella piattaforma, l’utente può condividere il contest sui propri canali social per essere votato.

In linea di massima, questa è la procedura standard ed il contenuto più votato vince il concorso e si aggiudica il premio finale.

La giuria nei concorsi a premio online

Concorsi fotografici letterari vs. concorsi a premi le differenze Blog Cover

Negli ultimi anni, invece, si è aggiunta una pratica nuova: quella di scegliere una giuria per decretare il vincitore, o i vincitori, di un concorso a premio online.

La scelta di comporre un Team che giudichi effettivamente i contenuti permette di aggiungere una maggior qualità e serietà al proprio contest online.

Facciamo un esempio pratico: da una parte abbiamo un utente che ha deciso di partecipare al foto contest del brand X con uno scatto di bassa qualità ma, avendo 3.000 amici su Facebook, riesce ad ottenere 1.000 like al suo contenuto. Dall’altra abbiamo un partecipante che condivide una foto bellissima, perfetta, ma parliamo di una persona poco social, quindi condividendo su Facebook il suo contenuto ottiene solo 15 like. Il vincitore, in questo caso, sarebbe decisamente ovvio.

La scelta di una piccola giuria, rapportata a questo esempio specifico, potrebbe essere fondamentale perché permetterebbe una vincita di merito.

Sempre più spesso, quindi, ai concorsi a premio viene aggiunta una sorta di commissione, composta da più persone ed esperte in quel settore specifico, in grado di decretare il vincitore tra tutti i contenuti pubblicati nella piattaforma del contest e che abbiano ottenuto più di un certo numero di like.

Ma come scegliere la giuria di un concorso a premio?

La scelta di una giuria per un contest online è tutt’altro che semplice. Prima di tutto sarà necessario scegliere delle persone esperte nel settore in cui si opera e comunque imparziali.

Per esempio, se si tratta di un foto contest lanciato da un brand di alimentari, dove la richiesta è quella di condividere un piatto cucinato con prodotti specifici e la relativa ricetta, si può pensare di coinvolgere dei food blogger (utili anche per portare maggior interesse intorno al concorso). O ancora, se si tratta di un concorso artistico è possibile selezionare una giuria di artisti ed esperti in quel campo.

Ovviamente è necessario che il requisito di base sia l’imparzialità, così da evitare eventuali favoritismi nei confronti di determinati utenti o altri. Inoltre, consiglio non scontato, è bene prediligere una giuria di esperti che non sia troppo “cattiva” nei propri giudizi, poiché è bene ricordare che tutti i contenuti che vengono pubblicati nella piattaforma di un concorso a premio online sono pur sempre amatoriali. Al contrario, anche troppo buonismo non fa bene, in quanto gli utenti partecipanti potrebbero gridare allo scandalo.

Insomma, scegliere la giuria per un concorso a premio è tutt’altro che semplice, ma è comunque fondamentale per dare una garanzia di serietà in più da parte del brand.


Vuoi lanciare il tuo primo contest online con giuria?

Riassunto
Come scegliere una giuria per un concorso a premio online
Titolo Articolo
Come scegliere una giuria per un concorso a premio online
Descrizione
Individuare una commissione per giudicare i contenuti finalisti in un concorso a premio online è diventato fondamentale per dare maggiori garanzie agli utenti in fatto di serietà e affidabilità. Alcuni suggerimenti per scegliere una giuria per contest online.
Autore
Editore
Leevia
Logo Editore