La verità sui contest Giveaway: cosa sono?

Il termine Giveaway (o give away) significa regalare qualcosa.

Quando si tratta di Giveaway organizzati sul web viene semplicemente richiesto ai propri follower di compiere un’azione poco impegnativa, come una condivisione di un contenuto, un tag ad un amico, un like, un check in, la compilazione di un form e così via.

Come corrispettivo per l’azione il promotore del contest Giveaway offre la possibilità di vincere dei gadget o dei prodotti del proprio brand. Generalmente i Giveaway sono rivolti per lo più ad un pubblico femminile, non a caso si trovano spesso su blog e profili social che operano sul mercato fashion e beauty, ma in molti casi si utilizzano anche per “regalare” app o software.

Questo tipo di piccoli concorsi a premi nasce negli Stati Uniti grazie a Youtuber e blogger, per ringraziare i propri fan fedeli ed incentivare i potenziali follower interessati ai contenuti web da loro prodotti. Nei contest giveaway, generalmente, vengono messi in palio dei premi non troppo costosi, come gadget brandizzati, piuttosto che prodotti di un determinato brand che la blogger/youtuber sta pubblicizzando in quel momento.

L’utilizzo sempre più massivo dei social network ha permesso la diffusione virale di questo tipo di concorsi anche in Italia, e su Facebook e Instagram non è raro imbattersi nei Giveaway organizzati da diversi Brand.

Perché è utile organizzare un Giveaway?

A differenza di altre tipologie di contest online, nei Giveway lo sforzo richiesto all’utente è davvero minimo.

L’organizzazione di con concorso Giveaway è utile per due motivi principali.

1. Lead profilati per il vostro business

L’organizzazione di un concorso a premi è importante per la raccolta di contatti realmente interessati nella vostra attività, ma non è possibile se il Giveaway viene svolto esclusivamente sui canali social come Facebook o Instagram, che non consentono di esportare la lista dei partecipanti con i dati profilati.

Coloro che partecipano al vostro concorso per vincere un gadget o comunque un premio di valore relativamente basso, sono sicuramente utenti realmente interessati alla vostra azienda o al vostro blog, quindi utili per la creazione di successive campagne di email marketing e campagne targetizzate.

2. Aumento dell’engagement aziendale

Attraverso l’organizzazione ed il lancio di un vostro contest Giveaway sui social network avrete la possibilità di migliorare il vostro engagement, quindi di sviluppare un maggior interesse nei confronti del vostro brand.

Questo tipo di operazioni a premi, anche se si tratta di premi di piccolo valore, sono utili per coinvolgere i follower sui Social e per stimolare le conversazioni che ruotano intorno al vostro Brand.

Sono legali i Giveaway senza autorizzazione ministeriale?

La risposta è: dipende dal valore dei premi in palio, anche se l’ambito di esclusione rispetto al valore è veramente molto basso. Il MISE, infatti, con l’aggiornamento delle FAQ relative ai concorsi a premi del 9 luglio 2018  ha riportato la definizione del “modico valore” a 1 euro compresi oneri fiscali, come da Decreto Regio Legge 25 luglio 1940, n. 1077. 

Questo significa che, automaticamente, nel caso in cui il valore del singolo premio sia superiore a quello indicato nel Decreto (e assimilabile quindi al valore di un lapis o di una bandierina), bisognerà far riferimento ai classici step normativi che sono:

  • Dichiarazione del concorso al Ministero dello Sviluppo Economico;
  • Compilazione del modulo PREMA CO/1;
  • Redazione di un Regolamento di concorso;
  • Attribuzione del vincitore tramite estrazione eseguita in presenza di un notaio o funzionario della Camera di Commercio;

Non dimenticate, inoltre, che tutti i dati dei partecipanti dovranno essere salvati in territorio italiano. Vietato quindi usare solo i Social.

Per approfondire tutti i passi necessari alla creazione ed al lancio di un concorso a premi totalmente legale, vi lasciamo il link al nostro precedente post: “La normativa italiana sui concorsi a premi: facciamo chiarezza.”

Esempi di contest Giveaway di successo

Trovare degli esempi di concorsi Giveaway legali di successo è stata un’impresa abbastanza ardua. Generalmente, questo tipo di concorsi non rispetta la normativa vigente in Italia e non rispetta nemmeno le condizioni d’uso dei social network utilizzati per la diffusione.

Spesso e volentieri vengono utilizzati proprio i social network per la creazione ed il lancio di questa tipologia di concorsi: viene richiesto un like ad un post, un commento oppure una condivisione, andando completamente contro le policy social.

Ricordiamo che Facebook, Instagram e Twitter, vietano di utilizzare delle azioni come share o tag per la partecipazione ai concorsi, e che essi, per essere svolti in maniera legale, devono essere appoggiati a delle piattaforme esterne.

In Italia abbiamo un caso studio di successo relativo ai contest Giveaway, che è quello di Chiara Biasi e Lancia Y. La famosa blogger nel settore fashion ha ricevuto l’offerta dal famoso brand automobilistico di ricevere un’auto totalmente personalizzata secondo i suoi gusti.

Chiara Biasi, anziché tenerla per sé, ha deciso di organizzare un Giveaway in cui avrebbe regalato l’automobile ad una fortunata a scelta casuale tra tutte coloro che avrebbero compilato il form presente sul suo sito web.


Vuoi creare un Giveaway? Leevia ti può aiutare a realizzarlo con un supporto completo, dall’idea alla redazione del regolamento.

Scopri come organizzare un Contest Giveaway con la piattaforma Leevia:

Scopri Leevia Instant Win ▸

Potrebbe interessarti anche:

 

Summary
Giveaway: cosa sono e come si organizzano legalmente?
Article Name
Giveaway: cosa sono e come si organizzano legalmente?
Description
Il termine giveaway (o give away) significa regalare qualcosa. Cosa sono i famosi contest giveaway? Come si organizzano? E soprattutto, sono legali oppure rientrano nella normativa dei concorsi a premi?
Author
Publisher Name
Leevia
Publisher Logo