Quanto conta saper promuovere un concorso a premi su Facebook

 

Lanciare un contest Facebook è importante per una serie di fattori che abbiamo già visto in articoli precedenti e che si possono semplificare nella possibilità di fare lead generation, nel migliorare la notorietà del marchio, nella promozione (o lancio) di prodotti e servizi e nel coinvolgimento di una community magari un po’ dormiente.

Per far sì che ci sia un’alta partecipazione al concorso a premi (sia esso un fotocontest, videocontest o instant win) è altrettanto importante sapere come promuoverlo al meglio attraverso una strategia che prevede l’utilizzo di vari strumenti. Infatti, per ottenere successo in termine di numeri (utenti registrati, reach complessiva, follower o fan targetizzati, numero di lead ottenuti) è necessario prevedere un budget destinato alla comunicazione del contest stesso e lavorare su più canali in modo sinergico, così da raggiungere un alto numero di partecipanti in linea con l’azienda stessa e raggiungere gli obiettivi prefissati.

In un’era di utenti pesce rosso (distratti dalla moltitudine di informazioni che vengono mostrate) è necessario sapersi differenziare ed è obbligatorio comprendere come muoversi per evitare qualsiasi errore di comunicazione che può pesare sul risultato finale del concorso a premi lanciato. La promozione di un concorso a premi su Facebook deve essere fatta mantenendo un solido legame con tutta la strategia di comunicazione aziendale, così da non alterare la percezione del marchio nella testa dei consumatori.

 

I metodi di promozione per i concorsi a premi su Facebook

Non esiste un piano di comunicazione per concorsi a premi che sia valido per tutte le tipologie di contest Facebook e per tutte le tipologie di business. Quello che va bene per uno, non necessariamente può andare bene per l’altro: alcune aziende preferiscono i media tradizionali, altre la promozione sui social (organica e ADV), altri preferiscono le DEM e altri ancora campagne AdWords. Ogni impresa è differente e quando si crea una strategia di promozione per un concorso è fondamentale conoscere il target al quale ci si rivolge, così da creare una comunicazione personalizzata che comunque non si discosta da quella attuata per le altre attività aziendali.

Certamente uno strumento versatile e che si può adattare a qualsiasi azienda (salvo per coloro che si rivolgono ad un pubblico analfabetizzato digitalmente) è l’ADV sui social network, in particolar modo su Facebook. Oltre la metà della popolazione italiana è iscritta al Social Blu e lo utilizza tutti i giorni sia per condividere momenti di vita o notizie, sia come mezzo di informazione generale. Quando si crea un concorso a premi online ci si rivolge ad un gruppo di persone che probabilmente già dispongono di un account Facebook. Se il pubblico viene correttamente targetizzato, la creazione di un’inserzione o gruppo di inserzione in linea con gli interessi sarà molto più semplice e quasi sicuramente porterà a dei risultati concreti e misurabili.

 

Come fare ADV per la promozione di un concorso su Facebook

Per raggiungere gruppi di persone in linea con l’azienda, già clienti e non, il metodo più indicato è quello di investire una parte di budget in ADV su Facebook. Per farlo è necessario impostare l’obiettivo della campagna, che nel caso di un contest è ottenere conversioni sulla landing page che lo ospita, impostare i dati socio-demografici (luogo di destinazione, età, genere, lingua) e inserire gli interessi. In alternativa, è possibile lavorare su liste di contatti e sul pubblico lookalike.

Creando un pubblico simile, infatti, si avrà la possibilità di generare un risultato migliore rispetto all’impostazione manuale di un pubblico secondo i dati socio-demografici, i comportamenti e gli interessi, proprio perché si considerano delle persone che hanno già manifestato dei segnali positivi nei confronti dell’azienda (siano essi clienti paganti o semplici seguaci).

Pubblico simile Facebook

È possibile prendere in considerazione gruppi di persone che sono già fan della pagina, visitatori del sito web, iscritti alla newsletter, contatti da CRM e così via. In questo modo sarà lo stesso Facebook a fare un lavoro di matching tra i contatti per vedere quali caratteristiche hanno in comune tra di loro e mostrerà l’inserzione a tutti coloro che sono in linea con gli stessi criteri.

Altra modalità per utilizzare la lookalike audience per la promozione di un contest Facebook è quello di creare un pubblico di destinazione manualmente. Una volta raggiunto un numero sufficiente di partecipanti al contest (almeno un migliaio), sarà necessario scaricare il file CSV degli utenti che si sono iscritti e creare un pubblico personalizzato, dal quale Facebook estrapolerà un target simile a cui mostrare l’inserzione o gruppo di inserzioni.

Ovviamente, per misurare al meglio le conversioni è di fondamentale importanza attivare il Pixel di Facebook, ovvero il codice di monitoraggio che permette di controllare le caratteristiche degli utenti che atterrano sulla landing del concorso, provenienti dai social network.

Utilizzando una piattaforma come Leevia per creare un contest Facebook, sarà sufficiente incollare il codice nello spazio dedicato nell’editor della piattaforma e, così facendo, sarà ancora più semplice far dialogare Facebook ADS con il contest creato, così da ottenere un pubblico personalizzato sempre aggiornato, migliorare il tasso di conversione e, di conseguenza, aumentare di gran lunga i partecipanti.


Se stai pensando di organizzare un concorso a premi online, noi possiamo aiutarti durante tutti i passaggi, anche nella fase di promozione:

Scopri di più ▸

Potrebbe interessarti anche:

Summary
Contest Facebook e promozione: come creare una campagna su pubblico simile
Article Name
Contest Facebook e promozione: come creare una campagna su pubblico simile
Description
Lanciare un contest Facebook non è sufficiente per avere successo. Per ottenere risultati concreti è necessario comprendere come promuoverlo al meglio tra un pubblico potenzialmente interessato, per questo ci viene in aiuto Facebook. Le Facebook ADS permettono di creare delle inserzioni di pubblico simile, al momento una strategia di promozione certamente interessante grazie all'alta possibilità di conversione. Ecco come creare la tua prima inserzione con lookalike audience.
Author
Publisher Name
Leevia
Publisher Logo