Cosa sono i contest fotografici su Facebook? Alcuni esempi di concorsi fotografici di successo

 

La creazione di concorsi a premi online non può essere improvvisata e deve avere degli obiettivi ben precisi. Oltre a comprendere come creare un contest su Facebook, oggi vi racconteremo come alcune aziende siano riuscite ad ottenere risultati molto interessanti, rapportati ai loro obiettivi di lead generation e coinvolgimento della community, attraverso l’organizzazione di un contest online.

Le due case study che vi racconteremo oggi sono dei veri e propri esempi di contest fotografici su Facebook da cui prendere spunto per la vostra prossima campagna di sicuro successo. Prima di comprendere come organizzare contest su Facebook, dobbiamo però comprenderne il vero significato, così da non incappare in spiacevoli errori.

 

Cos’è un Facebook contest

La prima cosa da chiarire è cos’è un contest su Facebook. I concorsi a premi lanciati sui social network come Facebook sono delle operazioni commerciali utili al raggiungimento di obiettivi quali:

  • lead generation;
  • promozione di prodotti, servizi o dell’azienda stessa;
  • lancio di un nuovo prodotto o servizio;
  • coinvolgimento della community;
  • miglioramento della notorietà del marchio.

Il fatto che ci siano uno o più obiettivi raggiungibili, ci fa comprendere che i contest Facebook devono essere inseriti in una strategia di digital marketing molto più ampia e nulla può essere lasciato al caso. Alla base, quindi, ci deve sempre essere un obiettivo misurabile, un’idea vincente, dei premi in target e delle modalità di promozione in grado di raggiungere ed intercettare quanti più potenziali partecipanti in linea con i clienti ideali dell’azienda promotrice del concorso.

Per organizzare correttamente un concorso a premi su Facebook, inoltre, è necessario prestare molta attenzione alla normativa italiana, a meno che il valore dei premi non sia inferiore ad un paio di euro comprensivo di oneri fiscali. Qualora si rientrasse nell’eccezione del modico valore, infatti, non è da considerarsi un vero e proprio concorso a premi. Per questo motivo può essere svolto senza le pratiche ministeriali necessarie e direttamente sui social network (rispettandone le linee guida delle piattaforme). Al contrario, se il valore dei premi fosse superiore alla soglia impostata dalla normativa e si desiderasse utilizzare Facebook come piattaforma del concorso, la legge italiana richiede l’attivazione di un servizio di mirroring, ovvero di trasmissione in tempo reale dei dati degli utenti su server posti su territorio italiano. Senza l’attivazione di questa procedura, non sarà possibile utilizzare Facebook come piattaforma di svolgimento del contest fotografico ideato.

In ogni caso, è sempre e comunque preferibile utilizzare una piattaforma esterna per l’organizzazione di contest fotografici Facebook o Instagram, in quanto i social network non permettono di scaricare le liste dei partecipanti e non vi sarà quindi la possibilità di attivare campagne di marketing personalizzate a posteriori.

 

Esempi di contest fotografici su Facebook

Se sei alla ricerca di idee per contest Facebook da realizzare, abbiamo raccolto due recenti esempi di contest fotografici che hanno riscosso enorme successo: sia in termini di obiettivi aziendali, sia per la community di utenti che ha partecipato.

 

QC Terme

Il foto contest QC Terme è una case study molto interessante. L’obiettivo principale del concorso #lamianuvola era quello di promuovere il nuovo QC Terme Dolomiti, la Val di Fassa e, più in generale, la regione Trentino nei mesi autunnali, considerati di bassa stagione. Obiettivo secondario, ma comunque molto importante, era quello di fare lead generation.

Il tema del concorso era di scattare una foto ad una nuvola (reale o astratta) e ha avuto molto successo per la sua idea vincente (quasi onirica) ma allo stesso tempo di semplice realizzazione. In palio per i vincitori una settimana bianca in Trentino per due persone, diversi buoni QC Terme per una giornata in coppia alla spa, una settimana in Val di Fassa per due persone e altri premi forniti dai partner del foto contest.

La giusta combinazione tra idea, premi e promozione ha portato al foto contest #lamianuvola un totale di 276.756 visualizzazioni, da 163.475 visitatori unici, per un totale di 12.742 lead profilati. Le condivisioni sui diversi canali social sono state in tutto 2.028, con una social reach pari a 1.877.194.

 

Ankarsrum

Ankarsrum è un marchio di macchine da cucina molto conosciuto all’estero ma pressoché sconosciuto in Italia. L’obiettivo del social contest fotografico #homemadeakr era quello di aumentare la notorietà del brand sul nostro territorio, spingendo quindi le persone a partecipare e ad informarsi relativamente ai prodotti offerti dall’azienda.

La richiesta ai partecipanti dei concorso era molto semplice: scattare una foto al piatto al quale si sentivano più legati per questioni affettive o a quello preferito come gusto. In palio per i vincitori tre macchine Ankarsrum Assistent Original®.

La landing page del foto contest ha ottenuto 23.4683 visualizzazioni da parte di 14.3378 utenti unici e 9868 contatti profilati, certamente numeri molto alti per un marchio poco conosciuto. Infine, il coinvolgimento sui social è stato notevole: 1.395.596 utenti coinvolti solo su Facebook con un aumento di like alla Pagina di +1.506.

 

Organizzare contest fotografici su Facebook di successo

Come ci insegnano i due esempi di foto contest citati, la semplicità ed i richiami emozionali sono le carte vincenti per un concorso di successo. Se a questo abbiniamo dei premi invitanti ed una promozione ad hoc per il target di destinazione, il gioco è fatto. Sono molte le case study di successo che hanno saputo miscelare al meglio tutti gli ingredienti necessari alla creazione di un buon foto contest.

Ovviamente, come già detto più di una volta, alla base ci devono sempre essere uno o più obiettivi e la creazione di un contest a premi deve rientrare in una strategia di marketing ad ampio spettro. Altri esempi di foto contest da ricordare sono certamente Vetoquinol, con la richiesta di scattare una foto con il proprio amico a quattro zampe e CRAI Sicilia, con il selfie insieme ai membri dello staff del supermercato, per vincere dei buoni spesa. Anche qui, i giusti ingredienti (semplicità, originalità, premi incentivanti e promozione) hanno dato ottimi risultati, confermando la ricetta dell’organizzazione di contest di successo sui social network.


Stai pensando di organizzare una manifestazione a premi online?

Prenota una call ▸

Potrebbe interessarti anche:

Summary
Esempi di contest fotografici su Facebook da cui prendere spunto
Article Name
Esempi di contest fotografici su Facebook da cui prendere spunto
Description
Organizzare un foto contest (o concorso fotografico) non è semplice, per questo è necessario conoscere i meccanismi per ottimizzare e massimizzare i risultati ottenbili. Se pensiamo agli esempi di contest fotografici su Facebook di successo e da cui prendere spunto, è impossibile non citare i recenti di QC Terme, Ankarsrum, Vetoquinol e CRAI.
Author
Publisher Name
Leevia
Publisher Logo