Le 4 motivazioni per le quali non dovreste utilizzare piattaforme straniere per la creazione dei vostri contest online

 

I vantaggi della creazione e del lancio di un contest online, come abbiamo avuto modo di approfondire in diversi post su questo blog, sono molteplici. Con la diffusione dei Social Network e la possibilità di integrare i concorsi a premi con una strategia di Social Media Marketing è esplosa una vera e propria moda che, sebbene con qualche anno di ritardo, ha toccato in fine anche l’Italia.

Quando esiste una domanda si crea di conseguenza un’offerta che, in questo caso, è davvero variegata, con la presenza sul mercato di diversi servizi online per la creazione di contest integrati con Facebook, Twitter e Instagram. Ma, come abbiamo già spiegato in questo post, se il contest prevede dei premi che non abbiano un “mero valore simbolico” e in ogni caso se prevede la raccolta dei dati dei partecipanti, la legislazione italiana interviene con una serie di norme che, spesso, non possono essere rispettate utilizzando piattaforme nella maggior parte dei casi americane.

Nel nostro post di oggi vi elenchiamo le 4 motivazioni per le quali vi sconsigliamo di utilizzare questo tipo di piattaforme per la creazione di concorsi a premi in Italia.

 

1. Non è legale secondo quanto stabilito dal d.P.R. 430/2001

Il primo motivo per far sì che il vostro contest online venga svolto nel totale rispetto della legge italiana, è che i server di raccolta dei dati sensibili degli utenti partecipanti al vostro concorso a premi, siano posizionati su territorio italiano.

Nel DPR 430/2001 (art. 1 – comma 6) il Ministero ha puntualizzato che qualsiasi manifestazione a premio, per essere a norma di legge, deve essere eseguita solo e soltanto sul nostro territorio. Questa puntualizzazione, dal punto di vista tecnico, significa proprio che tutti i dati dei partecipanti devono essere registrati e conservati all’interno di server italiani o, in alternativa, possono essere posizionati su server stranieri che in tempo reale trasmettono i dati a server italiani, attraverso il sistema di mirroring dei server.

 

2. Dichiarazione peritale tecnica

Per l’organizzazione ed il lancio di un contest online, sono richiesti diversi documenti tra i quali la dichiarazione peritale tecnica.

Questo tipo di dichiarazione viene richiesta dallo stesso Ministero dello Sviluppo Economico ed è un documento tecnico a garanzia del software.

Quando si organizza un concorso a premi online, utilizzando delle piattaforme non italiane, questo tipo di documento spesso non viene fornito. Una mancanza che potrebbe portare a delle complicazioni dal punto di vista legale nel momento dell’assegnazione dei premi.

 

3. Gestione della crisi

La creazione ed il lancio di un concorso basato su servizi ospitati da una piattaforma straniera prevede delle problematiche anche per quanto riguarda la gestione delle possibili crisi che possono verificarsi con i concorsisti.

Può succedere che un partecipante tenti la via della frode, e questo tipo di piattaforme non sempre offrono il supporto necessario per affrontare problematiche di questo tipo.

 

4. Supporto da professionisti italiani

Ultima motivazione, ma non meno importante, è quella del supporto tecnico in italiano, fornito da professionisti che conoscono la normativa italiana.

Questo diventa molto importante in tutti i casi sopra elencati per poter risolvere, rapidamente e senza ulteriori complicazioni, eventuali problematiche che si possono presentare con i partecipanti al concorso o con il Ministero, problematiche che spesso, se non gestite correttamente, potrebbero portare a sanzioni anche pesanti.

In questi casi diventa quindi fondamentale avere a disposizione un supporto tecnico puntuale e preciso.

Le possibilità sono quindi due:

Utilizzare un software straniero e apportare tutte le modifiche necessarie per renderlo in linea con la normativa italiana, oppure scegliere di utilizzare un software italiano, che è già configurato per essere al 100% legale.

Leeviala prima piattaforma italiana per la creazione di contest online, offre una soluzione a tutte queste problematiche.

Leevia non è solo creazione e lancio di concorsi online, ma garantisce un’assistenza a 360° a tutti i suoi clienti. Possiamo aiutarvi in tutte le fasi di creazione: dallo sviluppo dell’idea iniziale, fino all’analisi dei dati ottenuti a fine concorso.


Stai pensando di creare un contest online?

Scopri di più ▸

Potrebbe interessarti anche: