Condividi

Aprire una pagina Facebook non è l’unico modo per comunicare un’azienda sul web

 

Spesso ed erroneamente si pensa che Facebook sia l’unico modo per fare business sul web e di conseguenza l’unico canale digitale per raggiungere obiettivi di marketing quali l’aumento delle vendite, lancio e / o promozione di prodotti o servizi e anche per ottenere contatti qualificati, quindi i dati di potenziali clienti in linea con l’offerta aziendale.

In realtà, il social network Facebook non è sufficiente. Una social media strategy, per avere successo, dev’essere inglobata in una più ampia strategia digitale che vede come protagonisti diversi canali di promozione utili a costruire un perfetto funnel di conversione.

Il marketing su Facebook non è semplice da attivare: molte persone pensano che basti mostrare il prodotto o servizio venduto e promozionato. Questo è il prezzo, questo lo sconto, un post ogni tanto, qualche inserzione con contenuti di dubbia utilità ed ecco servito il Facebook marketing. Questo è fare pubblicità nuda e cruda, in un modo che non piace più a nessuno, mentre il marketing sui social è un’altra cosa: è prima di tutto dialogo. Dialogando con i potenziali consumatori è possibile poi spingerli in un funnel di vendita, quindi convertire, per questo nessuna azienda dovrebbe limitarsi ad aprire una pagina Facebook, bensì dovrebbe lavorare su più fronti.

 

Come fare lead generation… Non solo con Facebook

Curare la propria Pagina aziendale e attivare qualche campagna di Lead ADS non è l’unico modo per fare lead generation. Se vuoi raccogliere contatti qualificati per la tua azienda dovrai impostare una strategia ad ampio spettro che vada ad includere, per esempio, un blog, dei form da compilare per ottenere contenuti premium quali e-book, whitepaper o ricerche, contest online e così via. Di seguito qualche suggerimento utile per fare lead acquisition non solo attraverso Facebook.

 

Crea dei contenuti di valore

I contenuti di valore, ovvero e-book o ricerche originali svolte all’interno di un determinato settore di appartenenza, sono pensati e dedicati specificatamente ad una nicchia di utenti. Il fatto di ottenere delle informazioni utili e complete solo dietro al rilascio di dati come nome, cognome ed indirizzo e-mail, incentiva gli utenti a scaricarli. Creare dei premium content è un aspetto da non sottovalutare assolutamente, in quanto gli stessi permettono di educare i potenziali lead e mostrano autorevolezza, oltre che competenza in materia, da parte dell’azienda. Inoltre, aspetto da non sottovalutare, sono un ottimo lead magnet, ovvero un mezzo per attirare gli utenti ed inserirli in un funnel ben preciso.

Questa tipologia di contenuti può essere promossa attraverso il sito web aziendale, oltre che creando un’apposita landing page dove spiegare vantaggi e benefici del download. Possono inoltre essere promossi con campagne specifiche su Google AdWords, Facebook e Instagram.

 

Lancia un contest online

I concorsi a premio online sono un ottimo mezzo per fare lead generation. La normativa italiana prevede che essi debbano essere organizzate su apposite piattaforme con server posizionati in Italia, oppure su server stranieri ma attivando un servizio di mirroring (ovvero di trasmissione in tempo reale dei dati su territorio nazionale). Quindi, per creare un contest legale e con obiettivi misurabili, ci sarà la necessità (oltre che di seguire l’iter normativo) di avvalersi di un servizio esterno.

Quindi, a meno che non si rientri nelle esclusioni previste dalla normativa sui concorsi a premio, per lanciare un contest nel rispetto della legge italiana e per ottenere lead qualificati, non è possibile crearli su Facebook, bensì bisognerà avvalersi di una piattaforma come quella offerta da Leevia. Tutti i partecipanti al concorso ed i votanti dovranno compilare un apposito form per partecipare. Questo è un ottimo vantaggio per le aziende perché possono ottenere contatti in linea con il loro business ed è una garanzia per gli utenti.

 

Crea una serie di webinar

Come nel caso degli e-book, anche i webinar sono molto utili per la lead acquisition… Sempre che tu offra un valore reale alle persone. Per webinar non intendiamo delle dirette Facebook fatte dalla tua scrivania, bensì una vera e propria lezione completa con slide, esempi utili e relatori di qualità, da trasmettere su piattaforme che richiedano un’iscrizione.

leevia academy

In questo modo, oltre che fare lead generation, potrai tenere monitorata la partecipazione, misurarne il successo e pensare in seguito di creare una vera e propria academy dedicata.

 

Per fare lead acquisition ci vuole strategia

Quelli sopra citati sono solo alcuni esempi attraverso i quali puoi fare lead generation. Il modo in cui farla, dipende sempre dall’obiettivo e dal settore aziendale. Altre modalità per entrare in contatto con potenziali clienti in target sono:

  • Eventi fisici di settore;
  • Creazione di un blog con iscrizione alla newsletter;
  • Lancio di promozioni dedicate tramite landing page;
  • Offerte lampo.

Insomma, Facebook non è la soluzione per tutto. Ci sono alcune attività che non possono essere create su una piattaforma di terze parti e in ogni caso non bisogna mai tralasciare il rapporto con i consumatori in offline. Ciò non toglie che il social blu resti un buon metodo per veicolare le informazioni, dato che è quello che ad oggi conta il maggior numero di utenti attivi mondiali, quindi una potenziale fanbase molto più ampia rispetto a quella che si potrebbe ottenere solo con i metodi tradizionali. Ecco perché per entrare in contatto con i tuoi clienti non dovresti limitarti solo alla costruzione di una pagina aziendale, bensì dovresti lavorare strategicamente e su più fronti per ottenere il maggior numero di risultati con il minor sforzo possibile.


Se hai trovato questo articolo interessante, iscriviti alla nostra Newsletter!

Iscriviti alla Newsletter ▸

Potrebbe interessarti anche:

Riassunto
Lead generation con Facebook: i suggerimenti utili per convertire
Titolo Articolo
Lead generation con Facebook: i suggerimenti utili per convertire
Descrizione
Si sente spesso parlare di lead generation su Facebook, pensando che attivare una campagna Lead ADS sia l'unica soluzione possibile per entrare in contatto con potenziali clienti realmente interessati. Non è assolutamente così: prima di tutto è necessario imparare a dialogare con i propri utenti. Inoltre esistono altre strategie utili per ottenere lead qualificati, come ad esempio l'attivazione di landing page, contest online e molto altro.
Autore
Editore
Leevia
Logo Editore
Condividi