Condividi

I consigli per creare una landing page efficace per il tuo Facebook contest, con esempi concreti

La normativa italiana regola molto chiaramente i Facebook contest, i quali non possono essere svolti direttamente sulla piattaforma social più amata al mondo, a meno che non si attivi un sistema di mirroring per la trasmissione in tempo reale dei dati su server posizionati su suolo italiano.

Il d.P.R. 430/2001, quindi, offre precise disposizioni in merito e fatto salvo per quella sopra indicata, e altre eccezioni che rientrano nelle esclusioni dai concorsi a premi, non è possibile creare un Facebook contest senza avvalersi di una landing page esterna che raccolga i dati dei partecipanti su territorio italiano.

Facebook contest: le caratteristiche immancabili di una landing page efficace

Dopo aver parlato di come creare una landing page efficace, oggi vogliamo concentrarci nello specifico sui contest online. Ecco perché abbiamo deciso di analizzare alcuni Facebook contest e le loro pagine di atterraggio per individuare le caratteristiche che non dovrebbero mai mancare per avere successo.

Il titolo deve raccontare l’oggetto del contest

La headline di una landing page dedicata ad un contest Facebook deve necessariamente spiegare quale sarà l’oggetto dello stesso. Un utente, nel momento in cui atterra sulla pagina deve comprendere cosa fare per partecipare e qual è lo sforzo richiesto.

Ovviamente sarà impossibile spiegare tutto all’interno del titolo, ma già questo dovrà catturare l’attenzione del visitatore e dargli così la spinta di approfondire la richiesta all’interno del sottotitolo.

Linkem facebook contest
Fotocontest #RipartiConLinkem

Nel caso di questo fotocontest, la società utilizza un gioco di parole molto chiaro all’interno del suo header:

Linkem ti connette alle tue passioni.

L’azienda specializzata nel settore telecomunicazioni, con la fornitura di internet a banda larga in modalità wireless, gioca sul verbo connettere: alla base del proprio core business e mission.

Inserisci una spiegazione visiva del tuo contest

Su internet si sa… siamo tutti un po’ pigri. L’utente, quando naviga sul Web, ha la memoria del pesce rosso (circa 8 secondi) e le immagini o video riescono a catturare l’attenzione molto di più rispetto ad un testo, per quanto sia ben fatto.

La tua estate a Civitavecchia fotocontest

All’interno del fotocontest La tua estate a Civitavecchia, il soggetto promotore ha deciso di inserire un video nella parte superiore della landing page.

Il contenuto visivo è un elemento essenziale per landing page di successo, soprattutto in questo caso dove il video fornisce tutte le informazioni all’utente invogliandolo a partecipare.

Metti in evidenza i premi

Il premio è la leva fondamentale di un contest online, forse la più forte nel processo decisionale di partecipazione.

Gli utenti si iscrivono ad un concorso a premio per vincere qualcosa e più il valore percepito del premio sarà alto, maggiori saranno le possibilità di successo. Questo non significa necessariamente che i beni o servizi messi in palio debbano essere molto costosi, ma basta qualcosa che abbia un reale e sincero valore per il target e la community di destinazione.

Qualunque siano i premi scelti per i propri partecipanti è fondamentale che siano messi in evidenza.

Riprendendo il fotocontest Linkem, vediamo che l’azienda ha optato per indicare molto chiaramente l’oggetto ed il valore economico della potenziale vincita. Questa specifica, effettuata nel campo dedicato al sottotitolo, permette all’utente di effettuare una scelta di partecipazione sin da subito, comparando lo sforzo richiesto al premio messo in palio.

Scegli un colore adatto alla tua Call to Action

La Call to Action permette all’utente di compiere una determinata azione su un sito Web. Nel caso di una landing page dedicata ad un Facebook contest è fondamentale che sia ben visibile, così da spingere il partecipante a registrarsi per caricare il proprio scatto.

Per questo motivo è importante dare il giusto peso al colore scelto per il pulsante di invito all’azione, il quale dovrà essere a contrasto rispetto alle tonalità della landing page e, laddove possibile, richiamare la brand palette.

Assicurati che il tuo Facebook contest sia mobile friendly

Poiché la maggior parte degli utenti accede ad internet da smartphone, quando si crea una landing page dedicata ad un contest online è importante verificare che sia ben accessibile e navigabile da qualsiasi dispositivo.

Le informazioni sul concorso devono risultare ben chiare anche (e soprattutto) da mobile, entrando in ottica di perfetta User Experience così da non perdere potenziali partecipanti.

In conclusione

Come già spiegato all’inizio dell’articolo, per lanciare un Facebook contest in Italia è necessario seguire alla lettera quanto indicato dal d.P.R. 430/2001, dalle FAQ ministeriali, dal Codice Civile e dal G.D.P.R. La normativa vieta la raccolta dei dati personali degli utenti su server posizionati in territorio straniero, a meno che non si attivi un sistema di trasmissione in tempo reale verso dispositivi su suolo italiano.

In Leevia possiamo aiutarti a creare il tuo Facebook contest rispettando la legislazione italiana e fornendoti tutti gli strumenti per creare un concorso a premio online di successo (anche in autonomia).


Desideri lanciare un contest su Facebook con noi di Leevia?

Riassunto
Facebook contest: esempi di landing page efficaci
Titolo Articolo
Facebook contest: esempi di landing page efficaci
Descrizione
Quando si lancia un Facebook contest è importante strutturare una landing page che sia efficace e che incentivi la partecipazione da parte degli utenti. Nella nostra breve guida abbiamo indicato le caratteristiche immancabili per una pagina ad alto tasso di conversione.
Autore
Editore
Leevia
Logo Editore
Condividi